Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Vigor Matelica: bilancio molto positivo per la stagione del settore giovanile

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/17-06-2019/vigor-matelica-bilancio-molto-positivo-stagione-settore-giovanile-600.jpg

Social

Anche quest’anno siamo giunti alla fine della stagione agonistica e, volendo fare un bilancio del nostro settore giovanile, questo non può che essere positivo. Nonostante i problemi di varia natura che puntualmente si presentano nel creare i gruppi di lavoro siamo riusciti, a costo di sembrare un po' presuntuosi, a compiere delle vere e proprie imprese sul rettangolo di gioco.

Partendo dai più grandi, il gruppo U18 è nato a fine luglio dalla collaborazione con il Cus Camerino e gli Amatori Basket San Severino e ha visto la dipartita verso Fabriano di Leonardo Pacini. La squadra, guidata dal duo Massimo Formentini/Andrea Pecchia), ha disputato un buon girone di andata, salvo poi non replicare tali risultati nella fase finale dell’annata, con un bilancio complessivo di 10-12 (5° posizione nella regular season con un record di 8-8, 4° posizione nella Coppa Marche con record di 4-6).

Il gruppo U16, nonostante la partenza di Gabriele Mentonelli per Jesi, ha disputato la finale regionale di categoria, persa per soli 3 punti contro la Robur Falconara sul neutro di Senigallia (dove giunsero circa 150 matelicesi a spingere i nostri ragazzi): per loro, 1° posto in regular season (bilancio 17-1) ed entusiasmanti rimonte nei quarti e nella semifinale dopo aver perso la gara di andata.
Il gruppo U15, campione regionale in carica, ha raggiunto la semifinale regionale contro Urbania (ormai un classico nel settore giovanile), cedendo nel doppio incontro: per questa squadra, 2° posto nel girone di qualificazione (bilancio 19-3).
Il gruppo U14 ha raggiunto la finale di Coppa Marche di categoria, persa nel doppio confronto contro la Vis Castelfidardo, dopo un cammino non entusiasmante nel girone di qualificazione (8° posto con un bilancio di 7-13), ma prove solide nei playoff.

Infine il gruppo U13, vincitore del girone di qualificazione con un fantastico 9-1, salvo poi cedere nel secondo girone, chiuso al 5° posto con un record di 2-8.
Non siamo riusciti a bissare il double dello scorso anno, quando i gruppi U15 e U14 si laurearono campioni regionali, un risultato storico e quasi impossibile da riconfermare, ma abbiamo ottenuto ugualmente ottimi risultati, vedendo anche la crescita di molti nostri atleti.

Se una piazza come Matelica, 10.000 abitanti scarsi, dal punto di vista cestistico riesce a competere con società che possono avere strutture e bacini diversi, il merito va sicuramente ai nostri istruttori, capitanati da coach Andrea Pecchia, vero e proprio stakanovista del parquet visto le oltre 100 (!!!) partite dirette quest’anno, girando le Marche con il biancorosso addosso.

Un immenso grazie va anche al resto del nostro staff tecnico, che tanto sta dando nella gestione dei vari campionati: Antonio Gentilucci, Leonardo Rucoli ed il preparatore fisico Lorenzo Boccaccini, che purtroppo non proseguirà la sua avventura con la Vigor e a cui auguriamo le migliori fortune, professionali e non.
Pur non essendo protagonisti, almeno in maniera diretta, va sicuramente elogiato il lavoro di tutti i dirigenti responsabili dei vari gruppi che, pur non essendo professionisti, si sono sempre distinti per aver svolto in maniera impeccabile le varie mansioni necessarie per permettere ai ragazzi ed allo staff di pensare solo al rettangolo di gioco.

La stagione si è conclusa ma la società è già al lavoro per migliorare ulteriormente il lavoro del settore giovanile, con la speranza di produrre nuovi talenti che possano esportare il nome di Matelica e della Vigor in giro per l’Italia: oltre ai sopracitati Pacini e Mentonelli pensiamo anche a Simone Mentonelli, classe 2000, lo scorso anno nel roster della Termoforgia Jesi in Legadue, e menzioniamo anche Matteo Melchiorri, giovane coach in divenire reduce dal suo secondo anno ad Anzio, dove oltre ad aver seguito alcuni gruppi giovanili, è stato assistente nella squadra di C Gold, arrivata in semifinale. Adesso ci godiamo un po’ di vacanze, ma torneremo presto... anzi, prestissimo !!!

Ufficio Stampa Vigor Matelica

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: