Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B: 62 le squadre aventi diritto al prossimo campionato, le ipotesi di girone per le marchigiane

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/18-06-2019/serie-squadre-aventi-diritto-prossimo-campionato-ipotesi-girone-marchigiane-600.jpg

Social

Con la promozione in serie A2 di Urania Milano, Orzinuovi Basket ed Amatori Pescara è calato il sipario sulla serie B 2018/19. Nel week end si è dunque completato l’elenco delle aventi diritto a partecipare al prossimo campionato e al momento i club sono 62, numero che costringerà ad almeno 2 ripescaggi considerate le esclusioni durante la stagione del Basketball Lamezia e della Viola Reggio Calabria.

Ad oggi è praticamente impossibile ad oggi stabilire con esattezza la composizione esatta dei giorni, dato che ci saranno ripescaggi e altri movimenti, che rivoluzioneranno la geografia della serie B.

Queste comunque le date principali che dovremo tenere bene in mente e che ci accopagneranno alla composizione ufficiale dei quattro giorni:
30 giugno: termine ultimo per l'affiliazione delle società
9 luglio: scadenza per le iscrizioni al campionato
16 luglio: è in programma il Consiglio Federale che darà il via libera alle 64 partecipanti e procederà con gli eventuali ripescaggio. Poi finalmente saranno resi noti i 4 gironi.

Questa le attuali 62 formazioni aventi diritto:

ABRUZZO (3): Chieti, Giulianova, Teramo
BASILICATA (1): Matera
EMILIA ROMAGNA (6): Cento (retrocessa da A2), Cesena, Faenza, Ozzano, Piacenza (retrocessa da A2), Rimini (neopromossa)
FRIULI VENEZIA GIULIA (1): Monfalcone (neopromossa)
CAMPANIA (4): Caserta, Napoli, Partenope (neopromossa), Salerno
LAZIO (8): Cassino (retrocessa da A2), Formia (neopromossa), Palestrina, IUL Roma, In Broker Roma, Luiss Roma, Scauri, Valmontone
LOMBARDIA (11): Bernareggio, Crema, Cremona, Lecco, Olginate, Pavia, Piadena (neopromossa), Sangiorgese, Soresina (neopromossa), Varese, Vigevano
MARCHE (7): Ancona, Civitanova, Fabriano, Jesi (retrocessa da A2), Sutor Montegranaro (neopromossa), Porto Sant’Elpidio, Senigallia
PIEMONTE (5): Alba, Borgosesia Valsesia, Oleggio, Omegna, Trecate (neopromossa)
PUGLIA (5): Bisceglie, Corato, Nardò, Ruvo di Puglia (neopromossa), San Severo
SICILIA (2): Costa D’Orlando, Torrenova (neopromossa)
TOSCANA (6): Empoli, Firenze, Pino Dragons Firenze (neopromossa), Montecatini, Piombino, San Miniato
VENETO (3): Padova, San Vendemiano, Vicenza

Due le ipotesi più plausibili al momento, qualora tutte le aventi diritto confermassero la propria iscrizione, di composizione dei gironi per quello che riguarda le formazioni marchigiane, anche se non sono del tutto escluse possibili sorprese. Ribadiamo si tratta solo ed esclusivamente di ipotesi, frutto di nostre idee, fatte sulla base di un criterio meramente geografico. Per le ufficialità dovremo aspettare le decisioni della federazione:

Ipotesi A (Marche-Abruzzo-Puglia-Basilicata)
Ancona, Civitanova, Fabriano, Jesi, Sutor Montegranaro, Porto Sant’Elpidio, Senigallia, Chieti, Giulianova, Teramo, Bisceglie, Corato, Nardò, Ruvo di Puglia, San Severo, Matera.

Ipotesi B (Marche, Emilia Romagna, Abruzzo)
Ancona, Civitanova, Fabriano, Jesi, Sutor Montegranaro, Porto Sant’Elpidio, Senigallia, Chieti, Giulianova, Teramo, Cento, Cesena, Faenza, Ozzano, Piacenza, Rimini.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: