Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Pallacanestro Acqualagna saluta Filippo Battistelli e Federico Bartoli

Salire di categoria significa avere regolamenti differenti che ti costringono a fare scelte dolorose. Con enorme dispiacere salutiamo altre due pedine fondamentali di questa splendida annata, il capitano Filippo Battistelli, con noi da ormai 4 stagioni e l'Acqualagnese Doc Federico Bartoli. Anche a loro un grazie di cuore e riportiamo di seguito "le pagelle ignoranti" a loro dedicate:

#18 FILIPPO BATTISTELLI – (PIPPO) Voto 10
Fa il bello e il cattivo tempo il Capitano, nonostante gli avversari hanno battezzato più volte lui da fuori che Giovanni Battista i Cristiani, fa sempre la cosa giusta nel momento giusto. Si ricorda di chi deve portare le paste, una palla recuperata, un rimbalzo, un canestro, una tripla…ah.no…quella no… Leader silenzioso dello spogliatoio, il rispetto se lo è guadagnato nel campo e fuori.
IL CAPITANO

#10 FEDERICO BARTOLI – (FEDE) Voto 10

Acqualagna non produce solo tartufi, ma anche ragazzi che ne sanno di basket…una prima parte della stagione vissuta da protagonista per l’Acqualagnese Doc (miglior tiratore da 3 della squadra nel girone di andata) e una seconda parte limitata da impegni lavorativi. Negli ultimi tempi un po’ in confusione difatti con il lavoro di personal trainer rientrava in panca e pretendeva che gli altri facessero gli squat.
CECCHINO

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: