Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Vuelle Pesaro U14 pronta per le Finali Nazionali, esordio Lunedì 24 contro il Murgia Basket Santeramo

La Under 14 del settore giovanile VL è pronta per gli ultimi match della stagione, quelli più importanti. La squadra allenata da coach Giovanni Luminati infatti nella prossima settimana, a partire da lunedì 24 giugno, scenderà in campo nelle Finali Nazionali di categoria che si svolgeranno al PalaSavelli di Porto San Giorgio e a Pedaso che prevedono la partecipazione di 16 squadre che sono state suddivise in 4 gironi.

IL GIRONE
– I biancorossi, sponsorizzati da Papalini e co-sponsorizzati da Salice, Tradeway e ButanGas sono stati inseriti nel Girone B che comprende anche la Dinamo Sassari, la Pallacanestro Aurora Desio 95 e il Murgia Basket Santeramo.

IL CALENDARIO – I nostri ragazzi faranno il loro debutto lunedì prossimo, 24 giugno, alle 18 al PalaSavelli contro i pugliesi: dall’esito di questo match dipenderà poi il calendario delle successive due giornate. Martedì 25 giugno la VL Papalini sarà di scena alla Palestra Comunale di Pedaso per affrontare alle 18 ( in caso di vittoria nella prima gara) la vincente del match tra Desio e Sassari, mentre in caso di sconfitta contro Murgia i biancorossi torneranno in campo alle 20 contro la perdente della gara tra i sardi e i lombardi. Già sicuro anche il programma dell’ultima giornata, quando i campioni regionali della Under 14 della VL Papalini torneranno sul parquet mercoledì 26 giugno alle 18. In base ai risultati delle prime due partite sarà poi stabilito il campo di gioco (PalaSavelli o Pedaso) in cui i biancorossi affronteranno la formazione non ancora incontrata.

LA FORMULA – Le prime 2 squadre di ogni girone si qualificheranno ai quarti di finale previsti per venerdì 28 giugno al PalaSavelli di Porto San Giorgio. In caso di qualificazione come prima squadra del proprio girone, la VL Papalini scenderà in campo alle 16 contro la seconda del girone A (che comprende la Robur et Fides Varese, la New Basket Brindisi, la Sancat Firenze e la Oxygen Bassano). In caso di qualificazione come seconda del girone B, la squadra di coach Giovanni Luminati giocherà alle 14 contro la prima del girone A. Le semifinali sono in programma sempre al PalaSavelli nella giornata di sabato 29 giugno (alle 16 e alle 18). Domenica 30 giugno alle 16 si giocherà la finale per il 3°/4° posto, mentre la palla a due del match che deciderà il titolo nazionale è prevista alle 18.30.

Il calendario completo è disponibile a questo link.

IL COACH – L’allenatore della Under 14 della VL Papalini Giovanni Luminati commenta: “I ragazzi in questi giorni sono impegnati anche con gli esami di terza media, sono tutti molto felici e carichi in vista di questa bellissima esperienza. Le nostre avversarie sono tutte di buon livello, puntiamo a mettere in mostra i progressi che abbiamo già fatto vedere in questa stagione”.

LO STAFF
– Alle Finali Nazionali Under 14 in programma a Porto San Giorgio e Pedaso saranno presenti il coach Giovanni Luminati, il vice Alfredo Iannetti, l’assistent coach e preparatore atletico Jacopo Goffi e l’accompagnatore Stefano Tonti.

IL ROSTER
– I ragazzi che scenderanno in campo alle Finali Nazionali sono: Edoardo Bartolucci, Matteo Di Francesco, Riccardo Sablich, Alessandro Imperatori, Giovanni Ghiselli, Mattia Ceccarelli, Mattia Colotti, Luca Aloi, Giovanni Sablich, Francesco Siepi, Lorenzo Sparacca, Niccolò Malaventura, Jacopo Federico, Nicola Di Cecco e Francesco D’Angeli.

Ufficio Stampa VL

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: