Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ufficiale, lo Janus Fabriano firma l'ala grande Francesco Fratto

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/22-06-2019/ufficiale-janus-fabriano-firma-grande-francesco-fratto-600.jpg

Social

La Janus Basket Fabriano comunica di aver raggiunto l'accordo, per la stagione 2019-20, con il cestista Francesco Fratto. L’ala grande, 199 cm per 95 kg, proviene da una stagione in forza alla Solbat Golfo Piombino ed è il quarto innesto biancoblu per la prossima stagione.

Francesco Fratto.
Nato il 22 giugno 1991 a Cecina, comincia a giocare a basket proprio nella sua città, insieme ai colori del Basket Cecina. Nel 2009 approda in prima squadra, dove inizia a far parte del roster che partecipa al campionato di Serie B Dilettanti: si mette subito in mostra appena diciottenne, collezionando pian piano, nelle successive quattro stagioni, minutaggio e fiducia nel pitturato. L’annata 2014-15 è quella della consacrazione: sfiora quasi i trenta minuti di media d’utilizzo, chiudendo la sua sesta stagione rossoblù con 10.1 punti, 7.2 rimbalzi e 1.5 assist.

Nelle successive due stagioni trascina i suoi, ora targati GR Service, a due partecipazioni nei Playoff di Serie B. A livello personale accresce nuovamente il suo fatturato toccando gli 8.6 rimbalzi di media nella post season del 2015. Nell’estate del 2016, il suo talento lo porta in un Top Team della Serie B, la Paffoni Omegna: rimarrà in Piemonte per due stagioni, conquistando a Jesi la Coppa Italia di categoria nel marzo 2018. Fratto conferma le sue qualità difensive e offensive, viaggiando nel 2017-18 a 8.9 punti e 4.9 rimbalzi di media.

Arrivato al termine del percorso chiamato Omegna, nell’ultima stagione ha accettato la chiamata del Basket Golfo Piombino, ottenendo le migliori medie della sua intera carriera. Spingerà i toscani fino alla semifinale Playoff chiudendo l'annata 2018-19 in doppia doppia di media (13.5 punti, 10 rimbalzi e 1.7 assist).

Così il Direttore Sportivo biancoblu, Simone Lupacchini, sul quarto innesto: "Francesco è un giocatore solido, un combattente abituato a competere per obiettivi prestigiosi. Nonostante sia ancora giovane, ha già maturato esperienze importanti. A Piombino è stato capitano anche per le sue qualità umane e di uomo squadra, oltre che per la sua innata capacità di lottare sul parquet. Può ricoprire sia il ruolo di ala forte che quello di centro, vista la sua fisicità e propensione a rimbalzo".

La società biancoblu augura a Francesco il più caloroso benvenuto nella città della carta.

Lorenzo Ciappelloni – Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: