Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

EuroBasket Woman 2019: l'Italia si arrende alla Russia ed è eliminata

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/03-07-2019/eurobasket-woman-2019-italia-arrende-russia-eliminata-600.jpg

Social

Perdendo con la Russia 54-63 nello spareggio che qualificava per i Quarti di Finale, la Nazionale Femminile è stata eliminata dall'EuroBasket Women 2019. Epilogo amaro per le Azzurre, che hanno tenuto la partita in equilibrio per 30 minuti e poi hanno ceduto nel finale. Domani mattina il rientro in Italia da Belgrado. Giovedì alle 15.00 la Russia affronterà la Spagna: Ungheria-Gran Bretagna, Francia-Belgio e Serbia-Svezia gli altri Quarti di Finale. Con la Russia la miglior marcatrice Azzurra è stata Cecilia Zandalasini con 24 punti.

Coach Crespi ha confermato il quintetto schierato in campo con la Slovenia (Francesca Dotto, Sottana, Zandalasini, Penna, Andrè): la Russia ha iniziato cercando sotto canestro Vadeeva, suoi gli 8 punti che ci hanno costretto subito a inseguire. Le due triple di Zandalasini e poi il piazzato di Penna sono valse il nostro primo vantaggio (15-12), Maiga sulla sirena ha fissato il risultato sul 17 pari. Nel secondo quarto sono stati i 5 punti di Vieru a riportare la Russia avanti (20-22) ma l'Italia non ha mollato di un centimetro. Zandalasini ha continuato a trovare il canestro, ben supportata da Penna, e così le Azzurre hanno toccato il +6 sul 33-27.

All'intervallo si è andati sul +4, in avvio di terzo quarto il semi-gancio di Francesca Dotto ci ha spinto sul 39-31 ma la Russia, con Musina e Vadeeva protagoniste, è rimasta a contatto. Il gioco da tre punti di Levchenko ci ha riportati a -2 (43-45) e in apertura di ultimo parziale i 5 consecutivi di Shilova sono valsi il 45-52 a 8 minuti dalla fine.
L'Italia ha smarrito precisione ed efficacia in attacco (1 punto in 5') e la Russia ha continuato ad allungare fino al 61-46 segnato ancora da Shilova. Tardiva ma generosa la reazione delle Azzurre, che col gioco da 3 punti di Zandalasini sono tornate anche a -8 (53-61) a 4 minuti dalla fine. A chiudere la partita e il nostro Europeo ci ha pensato ancora Maria Vadeeva.

Italia - Russia 54-63 (17-17; 33-29; 45-47)

Italia: C. Dotto ne, Romeo 2 (1/4, 0/2), Sottana (0/3, 0/1), Zandalasini 24 (7/11, 2/8), F. Dotto 6 (3/9, 0/4), De Pretto, Crippa 2 (1/2), Cubaj, Ercoli ne, Cinili 4 (2/4, 0/1), Andrè 8 (4/7), Penna 8 (1/2, 2/6). All. Crespi

Russia
: Musina 5 (2/5, 0/2), Beliakova 2 (1/2, 0/1), Vadeeva 19 (9/16), Fedorenkova 2 (0/5, 0/3), Shilova 10 (2/2, 2/5), Logunova 2 (1/2, 0/1), Vieru 9 (4/8), Beglova 2 (1/2, 0/2), Leshkovtseva 4 (1/2 da tre), Gladkova ne, Maiga 2 (1/3), Levhchenko 6 (1/3, 1/1). All. Lange

Arbitri: Vasiliki Tsaroucha (Grecia), Marius Ciulin (Romania), Radomir Vojinovic (Montenegro)

I Quarti di finale (4 luglio)
Ungheria-Gran Bretagna (ore 12.30)
Russia-Spagna (ore 15.00)
Francia-Belgio (ore 18.00)
Serbia-Svezia (ore 20.30)

Gli Spareggi
Lettonia-Svezia 62-77
Gran Bretagna-Montenegro 92-71
Belgio-Slovenia 72-67
Italia-Russia 54-63

Ufficio Stampa Fip

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: