Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Vuelle Pesaro, il Ds Cioppi ''Facciamo enormi sacrifici per salvare la Vuelle con idee originali e rischiose''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/04-07-2019/vuelle-pesaro-cioppi-facciamo-enormi-sacrifici-salvare-vuelle-idee-originali-rischiose-600.jpg

Social

E' il Ds della Vuelle Pesaro Stefano Cioppi a fare chiarezza sul mercato, e lo fa attraverso una lettera aperta pubblicata stamante sia da Il Resto del Carlino che dal Corriere Adriatico, resasi necessaria dopo le polemiche scaturite da una frase indigesta ad alcuni appassionati di basket, pronunciata da Ario Costa durante la presentazione di coach Perego:

"Non sono un frequentatore di Facebook, ma alcuni tifosi mi raccontano le polemiche che nascono in città sulla Victoria Libertas. È naturale e bello che si parli tanto, sia in positivo che in maniera critica, della società sportiva ancora oggi più titolata della città. È sempre motivo di enorme orgoglio far parte delle ‘chiacchiere da bar’ relative al nostro operato. L'ultima riguarderebbe una frase che non è piaciuta a molti appassionati: il nostro presidente avrebbe sbagliato ad affermare "tutti vogliono venire alla Vuelle" quando poi tutti nomi trattati decidono di andare altrove. Posso condividere l'idea che la frase di Ario non sia stata precisa. Voglio correggere il tiro dell’affermazione contestata: Ario avrebbe dovuto dire "tutti vorrebbero venire a Pesaro".

Così sarebbe stato preciso e sincero: la verità è che in tanti sognano di venire a giocare a Pesaro. Ma è altrettanto vero che le possibilità economiche della Vuelle Pesaro oggi non sono sufficienti per pareggiare le offerte economiche più alte che le società nostre competitor possono permettersi. Il nostro mercato di questi 7 anni è stato quasi sempre in linea con le nostre potenzialità economiche e nessuno di noi si è mai lanciato in spese che potevano mettere a rischio la vita della Vuelle come già successo anni fa in maniera definitiva. Il mercato della Vuelle non è competitivo con le potenzialità economiche di molte altre società di serie A. Noi tutti di questo ci siamo fatti una ragione e ogni anno facciamo enormi sacrifici e ci rimbocchiamo le maniche per salvare la Vuelle con idee originali e rischiose, sfruttando quella porzione di mercato dove ci sono giocatori su cui si può scommettere perché realmente vogliono Pesaro. Lo facciamo con grande passione e con il sogno che prima o poi ricapiterà a Pesaro la possibilità di essere nuovamente competitivi anche nelle trattative economiche"

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: