Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ufficiale, Riccardo Pederzini è un nuovo giocatore dell’Aurora Jesi

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/08-07-2019/ufficiale-riccardo-pederzini-giocatore-dellaurora-jesi-600.jpg

Social

L’Aurora basket è lieta di comunicare di aver raggiunto un accordo per la stagione 2019/20 con l’atleta Riccardo Pederzini. L’ala classe 1989 , 200 cm di altezza, è un giocatore di grande tecnica cestistica e di assoluta qualità che tornerà molto utile a coach Valli. Reduce da due ottime stagioni alla Bakery Piacenza, l’ultima delle quali in A2 chiusa con 10,8 pt , 2,9 rimbalzi e 2.6 assist per gara, Riccardo Pederzini darà centimetri e qualità all’Aurora , forte di esperienze importanti con le casacche di Palestrina, Fortitudo Bologna e Forlì. Budrio, Recanati, Pavia, Eagles Bologna, Treviglio e Lugo le altre tappe di una carriera importante e ben condita di successi che ne tracciano un profilo di assoluto valore per il campionato di serie B.

“Con l’arrivo di Riccardo -commenta coach Valli- completiamo il reparto dei piccoli. Riccardo è un esterno di 2 metri con ottime capacità di passaggio e molto abile in post basso, è in grado di creare dal palleggio e anche dal pick and roll e credo che si completi molto bene con gli altri nostri esterni"

“Sono stato molto lusingato - le prime parole da aurorino di Riccardo Pederzini- da come la società si sia interessata a me con una viva insistenza. Questo mi ha fatto capire quanto sia grande la fiducia e la stima nei miei confronti. Reputo la società una realtà storica e solida con idee ben chiare in merito ai progetti e traguardi da raggiungere , cosa che oggigiorno è molto rara e ció mi ha dato la spinta in più per compiere questa scelta. Mi aspetto un annata impegnativa e dura, considerato il girone molto livellato, ma sono consapevole di voler dimostrare e dare tanto all’ambiente e alla società”. Riccardo Pederzini indosserà la canotta nr. 13 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: