Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Grande successo per l'edizione 2019 del Torneo Internazionale di Minibasket ''Città di Fermo''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/16-07-2019/grande-successo-edizione-2019-torneo-internazionale-minibasket-citt-fermo-600.jpg

Social

Terminata la tredicesima edizione del Torneo Internazionale di Minibasket “Città di Fermo” non resta che fare qualche considerazione conclusiva a caldo.

Anche quest’anno un’edizione ben riuscita e, nonostante qualche intoppo, portata a termine nel migliore dei modi. Le 27 squadre in campo hanno usufruito dei migliori servizi di accoglienza e supporto sportivo che la nostra città e la società di pallacanestro organizzatrice dell’evento, il Basket Fermo, potevano mettere in campo. Sono state organizzate 73 partite in cinque giorni, in due palestre al chiuso e nel campo all’aperto del Ricreatorio San Carlo. 15 società sportive presenti, 4 dall’estero, più di 450 persone coinvolte, la maggior parte alloggiate negli hotel del territorio, per non parlare del giro dei genitori che hanno accompagnato i figli soprattutto nel fine settimana.

L’unico rammarico è stato quello di non aver potuto disputare le finali in Piazza del Popolo come è tradizione del nostro torneo. Le previsioni di pioggia che durante tutta la settimana concentravano temporali nel pomeriggio di sabato e la pioggia mattutina hanno fatto decidere nello spostamento delle finali nelle palestre Coni e di via Leti. Poi il temporale non è più venuto ma ormai ritornare sulla decisione presa era troppo complicato. Per compensare la presenza in piazza abbiamo organizzato le premiazioni finali nella splendida cornice del Palazzo dei Priori, alla presenza del sindaco Paolo Calcinaro e dell’assessore allo sport Alberto Maria Scarfini, guidati dalla sapiente regia di Angelica Malvatani. Il prefetto, la dott.ssa Vincenza Filippi, invitata alle premiazioni ma impossibilitata per impegni pregressi, ha salutato più tardi gli organizzatori complimentandosi per l’impegno messo in campo a favore dei ragazzi, dello sport, della città e di tutto il territorio del fermano.

Nota estremamente positiva è l’utilizzo come supporto logistico e sportivo del Ricreatorio San Carlo. Un eccezionale luogo di tradizione sportiva ed educativa per ragazzi situato proprio nel centro della città che la rinnovata presenza dei canestri nel campetto centrale lo ha anche restituito all’antica tradizione cestistica. È stata una grande emozione vedere decine e decine di ragazzi provenienti da luoghi diversi correre, divertirsi, giocare insieme nel segno dell’amicizia, del rispetto reciproco e della comune passione per lo sport nel luogo simbolo dei giovani della città di Fermo. Per questo ringraziamo immensamente l’arcivescovo della diocesi mons. Rocco Pennacchio e don Michele Rogante, responsabile del Ricreatorio.

Un sodalizio questo tra San Carlo e Basket Fermo che non terminerà certamente qui ma che fa del 13° Torneo Internazionale solo il momento iniziale di un lungo rapporto. Al termine dell’impegno settimanale non possiamo non ringraziare le moltissime mamme e papà che da volontari negli interstizi di tempo hanno accompagnato costantemente e supportato in decine di impegni quotidiani l’organizzazione del torneo. Nominarli uno ad uno è impossibile ma avremo modo di ringraziarli personalmente. Un grazie anche ai ragazzi tesserati del Basket Fermo che, tra una partita e l’altra, hanno reso possibile tutto l’evento sportivo. Un grazie anche ai miniarbitri messi a disposizione dalla Federazione Italiana Pallacanestro e i loro istruttori. Infine un grazie ai dirigenti del Basket Fermo e, soprattutto a Marco Marilungo e Maria Principini, ideatori del Torneo e principali responsabili dell’organizzazione.

Ufficio Stampa Basket Fermo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: