Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

A gonfie vele la raccolta fondi per la ristrutturazione del campetto "Las Vegas" di San Benedetto

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/16-07-2019/gonfie-vele-raccolta-fondi-ristrutturazione-campetto-vegas-benedetto-600.jpg

Social

Una lodevole iniziativa, partita da uno dei veterani del campetto "Las Vegas" di San Benedetto Del Tronto Riccardo Perozzi, sta riscuotendo notevole successo.

Prima, però, partiamo dal principio. Sono ormai anni che l'unico campetto di San Benedetto del Tronto (è presente anche un secondo campetto ristrutturato e rimesso a nuovo dalla società locale ma il pomeriggio è ovviamente occupato dalla società stessa per le attività estive con i ragazzi del settore giovanile) è lasciato allo sbando, con la manutenzione ordinaria fatta solamente dai ragazzi che calcano il campetto, a proprie spese, e con le radici dei pini adiacenti che stanno alzando tutto il manto. Una situazione che ogni anno diventa sempre più tragica, con le voragini che si alzano di almeno 1 cm l'anno, diventando pericoloso giocare in alcune parti del campo con il rischio infortuni che incombe ogni qual volta che ci si avvicina nelle zone interessate.

Precisiamo che il campetto Las Vegas, a 100 metri dal mare, è calcato da tantissime persone durante l'estate, sia da giocatori professionisti che da semplici appassionati che si avvicinano da poco a questo sport. Il campo "Las Vegas" è diventato ormai un punto di ritrovo importantissimo per San Benedetto e un punto per il sociale non indifferente con i numerosi ragazzi e ragazze di tutta l’età presenti ogni anno. Il rischio che incombe è che presto il campo diventi impraticabile con San Benedetto che perderebbe un punto d’incontro sociale e sportivo di fondamentale importanza per tutta la comunità sambenedettese.

In tutto questo il comune latita e non poco. Sono numerose le richieste fatte al comune per sistemare il campo e togliere i pini che con il passare del tempo stanno letteralmente aprendo il campo. Come spesso accade dal comune tante promesse e zero fatti. Il campo “Las Vegas” attualmente è lasciato allo sbando dal comune e, se non fosse per il gruppetto di ragazzi che calca da anni il campetto, si ritroverebbe in condizioni anche peggiori.

Dopo anni e anni in cui l’assenza del comune è stata quasi “assordante”, ecco che arriva un lampo nel cuore della notte a illuminare parzialmente le sorti del famoso “Las Vegas”. Grazie ad un’iniziativa portata avanti da Riccardo Perozzi, sono stati raccolte numerose donazioni per riqualificare il campo. La raccolta fondi ha riscosso un grandissimo successo con ben 2427 euro donati tramite facebook e 1000 euro tramite donazioni contanti o via paypall. Un totale di 3500 euro quasi, raccolti in poco più di 2 settimane.

L’obiettivo dei “ragazzi del Las Vegas”, capitanati da Riccardo Perozzi, è quello di raccogliere 5.000 euro in modo da far pesare meno sulle casse del Comune di San Benedetto Del Tronto la riqualifica del campo e con la speranza che il Comune, dopo anni e anni di latitanza (sia l’attuale amministrazione che quelle precedenti), faccia finalmente qualcosa per uno dei punti sportivi di ritrovo più importanti della Città. Una volta raggiunto il nostro obiettivo la palla passerà al Comune, l’amministrazione cosa farà?

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: