Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Porto Sant'Elpidio Basket riparte dai suoi giovani Balilli, Rosettani e De Sousa Pereira

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/17-07-2019/porto-sant-elpidio-basket-riparte-suoi-giovani-balilli-rosettani-sousa-pereira-600.jpg

Social

S.S.D. a R.L. Porto Sant’Elpidio Basket comunica che gli atleti Mattia Balilli classe 2001, Nicola Rosettani e Nathan De Sousa Pereira entrambi classe 2000, continueranno a far parte della prima squadra anche per la stagione 2019-2020.

Responsabilità in aumento per i tre i giovani prospetti scuola Sporting fortemente voluti da tutta la società e da coach Pizi. Entreranno in pianta stabile nei “dieci” e saranno chiamati a dare un contributo importante alla causa biancoazzurra in un anno speciale dove si è deciso di puntare molto su un gruppo giovane al quale verrà affiancato qualche elemento di esperienza.

Mattia Balilli, playmaker, dopo gli oltre 8 minuti di media della passata stagione dovrà dare ordine e ritmo in cabina di regia, così come dovrà farsi valere Nicola Rosettani, ala-guardia in crescita che, forte degli oltre 7 minuti di media concessi da coach Schiavi sarà chiamato ad essere protagonista nel reparto esterni.

Ci sarà spazio anche per Nathan De Sousa Pereira, centro di oltre 200 cm che andrà a dare un contributo importante nel reparto lunghi oltre che ad essere un punto fisso nella serie D dello Sporting P.S.Elpidio.

“Ognuno avrà le sue chance – è il pensiero di coach Pizi – ma sarà solo il campo a dire chi meriterà di più. Vietato risparmiarsi, ci sarà da lottare e sarà molto importante come verrà approcciata la settimana: più e meglio si lavora, maggiori sono le possibilità di raccogliere frutti la domenica. Questo è il mio credo che cercherò di trasmettere quotidianamente ai miei ragazzi”.

Per tutti e tre una grandissima possibilità di mettersi in mostra nel terzo campionato nazionale, ma soprattutto la fortuna di continuare il percorso di crescita con uno staff altamente qualitativo. Intanto procede il lavoro del DS Pallotti per portare in riva all’Adriatico anche elementi di esperienza utili al percorso di crescita dei tanti giovani. Ai nostri ragazzi un grande in bocca al lupo per una stagione piena di soddisfazioni.

Area Comunicazione Porto Sant’Elpidio Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: