Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Virtus Civitanova ed Attilio Pierini ancora insieme anche nella prossima stagione

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/23-07-2019/virtus-civitanova-attilio-pierini-ancora-insieme-anche-prossima-stagione-600.jpg

Social

La Rossella Virtus Civitanova Marche è lieta di annunciare la prosecuzione del rapporto con Attilio Pierini. L’ala di Porto Recanati era arrivata alla corte del presidente Mandorlini lo scorso anno, dopo essere stato la bandiera e il capitano del Basket Recanati per quindici anni, partendo dalla C1 e arrivando in A2, fino alla scomparsa della società. Prima dell’infortunio al crociato sinistro, avvenuto a febbraio contro Fabriano, che ha interrotto la sua stagione, Pierini era il miglior realizzatore della Rossella, con 15.7 punti di media, frutto del 51% da 2 e 33% da tre.

Nell’arco della sua carriera ha sempre dimostrato il suo talento da bomber e leader, con Recanati ha vinto la C1 nel 2008 e la B nel 2010, con una stagione da 18 punti a partita. Così come in DNA e in A2 non ha avuto problemi a chiudere stagioni in doppia cifra. Queste le sue prime parole dell’annata 2019/20:

“Per la scorsa stagione c’è sicuramente un po’ di delusione perché volevamo giocare i playoff, ma non ci siamo riusciti, quindi non è stata positiva. È successo un po’ di tutto, oltre al mio infortunio, inaspettato, che mi ha costretto a saltare quasi tutto il girone di ritorno. È stato un dispiacere enorme, ma fin da aprile ho lavorato al massimo tutti giorni per recuperare al meglio e per metà settembre dovrei essere al 100%. Devo anche ringraziare la società, che fin dal giorno dopo l’infortunio mi hanno sostenuto e aspettato.

Per la prossima stagione sono molto fiducioso e motivato a tornare al 100%, anche perché la società è molto ambiziosa, sta lavorando bene sul mercato anche oltre il colpo Amoroso. Quindi, si dovrà fare sicuramente meglio e sicuramente ci si riuscirà. Il mio obiettivo è recuperare bene e contribuire a raggiungere gli obiettivi che la società si è posta.”

Ufficio Stampa Virtus Civitanova

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: