Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Presentata la Verona Basketball Cup, coach Sacchetti ''Il livello sale, conto di inserire Belinelli e Gallinari''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/02-08-2019/presentata-verona-basketball-coach-sacchetti-livello-sale-conto-inserire-belinelli-gallinari-600.jpg

Social

Nella Sala Arazzi del Palazzo Barbieri di Verona è stata presentata la prima edizione della Verona Basketball Cup, secondo torneo di preparazione dell’Italbasket in vista di FIBA World Cup 2019.

Organizzato da Master Group Sport, advisor della FIP, il Quadrangolare si giocherà al PalaOlimpia di Verona dall'8 al 10 agosto, e vedrà l’Italia di coach Sacchetti affrontare Senegal (8 agosto, ore 20.30), Russia (9 agosto, ore 20.30) e Venezuela (10 agosto, ore 20.30). La diretta della Verona Basketball Cup è su SkySport.

Così il presidente FIP Giovanni Petrucci: “Ringrazio il sindaco di Verona Federico Sboarina, l’Assessore allo Sport Filippo Rando e il presidente FIP Veneto Roberto Nardi. Verona è una città che ama il basket e che ha un passato ricco di successi, come la Coppa Italia nel 1991 e la Coppa Korac nel 1998. Chi ha investito nella pallacanestro a Verona ha sempre avuto successo. Ci auguriamo una bella risposta di pubblico per questo torneo di preparazione al Mondiale. Master Group Sport è molto più di un advisor commerciale, è una garanzia per la riuscita dei nostri eventi”.

La presentazione del Torneo di coach Meo Sacchetti: “Russia, Senegal e Venezuela sono tutte qualificate al Mondiale: il livello sale. Le due partite di Trento ci hanno aiutato a togliere della ruggine. Ci sono ancora tante cose da mettere a posto. Contiamo di inserire Belinelli e Gallinari, mentre Datome sta ancora lavorando a parte e lo testeremo per il Torneo dell’Acropolis. Nella Trentino Basket Cup abbiamo avuto sprazzi di buon gioco, ma poca fluidità. Dobbiamo essere più rapidi nel gioco a metà campo. Paghiamo mancanza di stazza dentro l’area? Sicuramente non abbiamo abbondanza sotto canestro, ma faremo di necessità virtù. Sarà difficile per i nostri avversari marcarci fuori dall’area”.

Queste le parole del sindaco di Verona Sboarina: “Negli Anni Novanta a Verona si faceva la doppietta: prima al Bentegodi a vedere l’Hellas, poi al PalaOlimpia per la Scaligera. Oggi la passione dei veronesi per il basket è rimasta immutata. Sono convinto che tanti miei concittadini verranno a sostenere gli Azzurri in questo torneo. Grazie al presidente FIP Petrucci e grazie al presidente FIP Veneto Nardi, qui a Verona siete sempre i benvenuti”.

L’Assessore allo sport del Comune di Verona Filippo Rando: “La Verona Basketball Cup è un evento importantissimo nel calendario 2019 della nostra città, ed è una tappa propedeutica per la Nazionale in vista del Campionato Mondiale. Ce la stiamo mettendo tutta per accogliere e far sentire a casa gli Azzurri”.

Il commento di Antonio Santa Maria, direttore generale di Master Group Sport: “Difficilissimo avere un evento in cui l’Italbasket gioca nella stessa città tre partite in tre giorni. Verona è la città giusta per ospitare questo Torneo. C’è tanto turismo estivo, e abbiamo diffuso la nostra campagna di comunicazione su tutta l’area del Lago di Garda, Gardaland compresa, per cercare di coinvolgere un pubblico eterogeneo. La prevendita sta andando bene, grazie al grandissimo supporto che ci stanno fornendo il Comitato Regionale FIP Veneto, la Scaligera Basket e tutte le più importanti realtà sportive del territorio”.

Per il Comitato Regionale FIP Veneto era presente il presidente Roberto Nardi: “Verona è stata, è, e sarà sempre una città che ama il basket. Il Veneto si tinge ancora una volta d’Azzurro. Abbiamo ospitato di recente la Nazionale femminile in preparazione dell’EuroBasket Women 2019, ora c’è la squadra del CT Sacchetti. Poter essere parte integrante dell’organizzazione delle attività delle squadre Nazionali ci riempie d’orgoglio, sono sicuro che non solo da Verona, ma da tutto il Veneto, gli appassionati di basket risponderanno ‘presente’ all’ultimo torneo degli Azzurri sul territorio italiano prima del loro viaggio verso la Cina”.

Ufficio Stampa Fip

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: