Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Francesco Tubiana completa lo staff tecnico della Poderosa Montegranaro

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/02-08-2019/francesco-tubiana-completa-staff-tecnico-poderosa-montegranaro-600.jpg

Social

La Poderosa Pallacanestro Montegranaro è lieta di annunciare che il ruolo di nuovo assistente allenatore sarà occupato da Francesco Tubiana, proveniente dalla Virtus Bologna (Serie A). Classe 1993 ma, nonostante la giovane età, un ricco curriculum alle spalle, andrà a completare lo staff tecnico affiancando coach Ciani e il suo vice Stefano Vanoncini.

Veneziano di Oriago, frazione di Mira a due passi da Marghera, come per molti l’amore del basket di Tubiana inizia sul campo con canotta e pantaloncini. La carriera da cestista lo vede dividersi tra le giovanili della Leoncino Mestre prima e della Reyer Venezia poi, ma nel frattempo, già alla tenera età di 15 anni, inizia a coltivare la carriera di allenatore. Inizia tutta la trafila come istruttore a livello giovanile nella Leoncino Mestre, poi il primo salto: il ruolo di responsabile del settore giovanile della New Basket San Donà.

Il buon lavoro svolto lo porta alla prima grande occasione della sua carriera: quella di entrare nel settore giovanile della Mens Sana Siena. Nell’Academy biancoverde resta per un paio di stagioni, allenando Under 16 e Under 18, poi le difficoltà societarie, nell’estate 2018, lo spingono a lasciare e a sposare un’altra grande del basket italiano: la Virtus Bologna, dove nella scorsa stagione ha rivestito il ruolo di responsabile foresteria e assistente allenatore della squadra Under 18. Quella di Montegranaro, insomma, sarà la sua prima grande occasione a livello senior, che arriva però dopo un percorso nel quale ha saputo dimostrare tutte le sue qualità.

Queste le sue prime parole da neo gialloblu: «E’ stato innanzitutto un onore ricevere la chiamata di Ciani e Bolognesi per affidarmi un ruolo così importante in una società reduce da uno splendido campionato come quello passato. Ho grande stima sia del coach che di Vanoncini ed è una grande possibilità quella di potermi confrontare con loro la prossima stagione: so che sono due persone stupende e due tecnici di altissimo livello e dei quali ho grande stima. Montegranaro, poi, è riconosciuta ovunque come una grande piazza del nostro basket, per cui una chiamata del genere non poteva che finire con una mia risposta positiva. Ci abbiamo messo davvero poco a trovare un accordo».

Soddisfatto coach Franco Ciani: «Abbiamo vagliato diversi profili e candidature e abbiamo pensato che quello di Francesco fosse il più adatto alle nostre esigenze per sostituire un allenatore eccellente come era Squarcina. Il suo sarà un ruolo non facile ma crediamo che abbia tutte le qualità per ricoprirlo al meglio. Viene da esperienze in settori giovanili importanti e in particolare a Bologna aveva un ruolo di responsabilità come quello di supervisione della foresteria, il che ci dà il metro della sua affidabilità. Sarà un’eccellente aggiunta».

Il general manager Alessandro Bolognesi delinea il ruolo che avrà Tubiana nell’organigramma tecnico della Poderosa: «Abbiamo avuto riscontri molto positivi su di lui, sia riguardo il lavoro svolto a Bologna che in precedenza a Siena. A noi serviva un ragazzo che fosse preparato a lavorare sui video e a fare lavori individuali coi ragazzi, inoltre avrà la guida di una squadra giovanile, che definiremo prossimamente. Il suo profilo corrisponde perfettamente a queste nostre esigenze».

Ufficio Stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: