Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Lunedì 12 Agosto torna al lavoro l'Happy Casa Brindisi

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/09-08-2019/luned-agosto-lavoro-happy-casa-brindisi-600.jpg

Social

Lunedì 12 agosto prenderà ufficialmente il via la stagione sportiva 2019/2020 della Happy Casa Brindisi. Ottava partecipazione consecutiva al campionato di Lega A, un vero e proprio storico record per il basket brindisino e pugliese, impreziosito dalla partecipazione alla Supercoppa Italiana di Bari (21/22 settembre) e alla fase di regular season FIBA Basketball Champions League 2019/20.

Lunedì mattina i giocatori saranno sottoposti alle visite mediche di rito e riceveranno il materiale tecnico sportivo Adidas per la prossima stagione. Nel pomeriggio, al PalaPentassuglia di Brindisi, incontreranno lo staff tecnico e svolgeranno una prima sessione di seduta atletica e allenamento; sarà consentito, a partire dalle ore 19:00, l’accesso al Palasport a tutti i tifosi che vorranno salutare il gruppo per le prime foto ricordo da scattare e autografi da firmare.

Si informa che gli atleti John Brown III e Kelvin Martin atterreranno nella serata di domenica 11 agosto alle ore 22:45 all’aeroporto di Brindisi con volo proveniente da Roma Fiumicino.

Nella mattinata di lunedì 12 agosto alle ore 09:30 è previsto l’arrivo di Adrian Banks all’aeroporto di Brindisi con volo proveniente da Roma Fiumicino, mentre Tyler Stone e Darius Thompson (in attesa del visto) si aggregheranno al resto del gruppo nei prossimi giorni.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: