Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La straordinaria storia di Alessandra Orsili: due titoli europei in un mese

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/12-08-2019/straordinaria-storia-alessandra-orsili-titoli-europei-mese-600.jpg

Social

Alessandra Orsili si è ripetuta. Ancora una volta risultando determinante, la giovanissima play classe 2001 di scuola Feba ha conquistato l'oro nella rassegna continentale Under 20 che si è disputata in Repubblica Ceca. Un cammino importante quello di Alessandra che ha sempre lasciato il segno nelle partite disputate dalla nazionale di coach Orlando. In meno di un mese la Orsili si è laureata bis campionessa d'Europa bissando il successo di un mese fa a Sarajevo con la nazionale Under 18. Nella finale contro la Russia la play elpidiense ha messo a referto 13 punti in 23', 6/9 dal campo, a conferma della crescita della giovane cestista.

Un motivo di orgoglio per la Feba Civitanova Marche visto che Alessandra è cresciuta nel settore giovanile biancoblu, facendo la trafila delle squadre giovanili ed arrivando nel 2016 in prima squadra, dove è rimasta in pianta stabile per tre stagioni e ne è diventata un elemento fondamentale: questo a conferma dell'ottimo lavoro svolto dalla Feba a livello di vivaio grazie ad uno staff tecnico altamente qualificato, attento da sempre alla crescita ed alla valorizzazione dei propri talenti. Dalla prossima stagione Alessandra avrà l'occasione di disputare la serie A1 con Lucca, proseguendo così il suo percorso di crescita. Bravissima Ale!

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: