Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Al via la stagione dell'Aurora Jesi, Altero Lardinelli ''Costruito un roster all'altezza del campionato''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/18-08-2019/stagione-aurora-jesi-altero-lardinelli-costruito-roster-altezza-campionato-600.jpg

Social

Una presentazione genuina e strettamente professionale quella dell’Aurora Jesi nella storica sede in Via della Liberazione a Jesi. “Dalle parole ai fatti” recitava lo slogan dell’imminente campionato, e la società è stata di parola. Ad incontrare i nuovi giocatori arancioblu non solo stampa e addetti ai lavori, ma anche curiosi e tifosi che ad ogni buon conto rinnoveranno ad occhi chiusi l’abbonamento per la stagione 2019/2020.

“Ci aspettiamo un anno ricco di soddisfazioni dopo la retrocessione della scorsa stagione, avvenuta dopo 22 anni di onorata presenza in serie A; - esordisce Altero Lardinelli - Pensiamo di aver realizzato un roster all’altezza del campionato anche se la stagione sarà difficile: ce lo confermano le squadre che pure si sono ben attrezzate. A stagione in corso, vediamo dove riusciamo ad arrivare, dopodiché troveremo la posizione migliore per giocarci i playoff.”
Non lascia spazio a interpretazioni la dichiarazione del factotum Lardinelli, che passa la parola al nuovo coach, Alessandro Valli.

“Adesso che abbiamo capito quali sono i gironi abbiamo la certezza che non sará un campionato facile. Ci aspetta un calendario con tre partite in casa per le prime cinque; dobbiamo cercare di farci trovare preparati fin dalle prime giornate.
Lunedì, mercoledì e venerdì i ragazzi seguiranno doppi allenamenti, mentre martedì e giovedì l’allenamento sarà incentrato sulla pallacanestro, e si andrà avanti così per quasi tutte le settimane del pre-campionato.” spiega il coach. “Ancora non è stato deciso chi sarà il capitano, perché si tratta di una scelta che voglio condividere direttamente con i giocatori; ne parleremo e entro la settimana avremo il nome del capitano.”

Accanto a lui un giocatore che non ha bisogno di presentazioni e che se oggi avesse vestito una casacca arancioblu sarebbe passato inosservato, mimetizzandosi alla perfezione fra gli atleti. Ma questo giocatore, che risponde al nome di Michele Maggioli, non scenderà il campo. Il suo ruolo sarà quello di Club Manager, e siederà sul famoso ‘cubo’ accanto al tavolo refertistico.

“Sará un ruolo nuovo per me, ma ancora mi sento con un piede nello spogliatoio, penso sia normale. Proprio il prossimo 7 settembre ho il corso per l’abilitazione. Sono un principiante, per me è tutto nuovo, ma proprio per questo sono molto motivato in questa nuova veste. - ha dichiarato il grande “Maggio”- I ragazzi si conoscono tutti, alcuni anche molto bene, e queste cose possono aiutare tanto. Da qui la scelta di condividere la nomina del capitano. Sono solo test quelli fatti fra ieri e oggi, ma già si respira questa aria e da giocatore mi piace molto.”

Un occhio di riguardo per tesseramenti e sponsor: Lardinelli sulla campagna abbonamenti, che ripartirà domani, si aspetta un buon numero di conferme e che la politica del prezzo è fatta per avvicinare il più possibile le persone alla squadra, favorendo il parterre per far sentire il proprio valore sul parquet.
Ed infine un caloroso grazie agli sponsor, che hanno riconfermato la propria presenza. “Senza sponsor e senza pubblico questa società non può andare avanti. Li ringrazio sempre e non dimentico i soci che hanno fatto parte di questa società fino a qualche tempo fa, perché con il loro contributo hanno permesso che l’Aurora potesse ripartire dalla serie B e non scomparisse il basket a Jesi” ha concluso Lardinelli.

La prima amichevole sarà fra due settimane, sabato 31 agosto contro Falconara, che milita in Serie C Gold. Intanto testa bassa e lavorare.

(nella foto da sinistra a destra: Giampieri, Casagrande, Bottioni, Magrini, Giacchè, Montanari, Konteh, Micevic, Lovisotto, Pederzini e Kouyate)
 
Nicoletta Canapa

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: