Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ufficiale, il Pescara Basket riporta a casa il lungo Domenico Fasciocco

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/20-08-2019/ufficiale-pescara-basket-riporta-casa-lungo-domenico-fasciocco-600.jpg

Social

Pescara Basket annuncia ufficialmente che Domenico Fasciocco tornerà a vestire la maglia biancazzurra e sarà a disposizione di coach Enrico Fabbri per la prossima stagione sportiva. Anche lui sarà nel roster pescarese a prescindere dalla categoria, sia nell’eventualità della C Gold che in caso di C Silver. L’arrivo di Fasciocco rappresenta un colpo importantissimo per la squadra pescarese, che “riporta a casa” il lungo classe 2000 dopo la gavetta che il ragazzo ha maturato l’anno scorso in serie B con Campli e l’Amatori Pescara. Tanto spazio e buon minutaggio in terra farnese, con 5 punti e 4 rimbalzi di media in un girone davvero difficile. Un approccio positivo, tale da meritarsi la chiamata di una squadra in corsa per la serie A come l’Amatori, dove trova fisiologicamente meno spazio ma riesce a farsi trovare pronto quando è chiamato in causa.

“Mimmo” Fasciocco è cresciuto con la maglia della Pescara Basket, dove si è formato come giocatore e come persona e dove ha inanellato esperienze di fondamentale importanza nella crescita di un atleta di livello: titoli regionali, finali nazionali, fasi Interzona, tornei di rilevanza internazionale. Due anni fa si è reso protagonista di una stagione eccezionale, conquistando con i suoi compagni la salvezza in C Silver e ben figurando nelle fasi interregionali dell’Under 18 contro squadre del livello della Stella Azzurra, di Jesi, di Pontedera e di Livorno. Occasioni in cui si è messo in mostra come un lungo solido e dalla mano educata, capace di segnare sia dal pitturato che dal perimetro.

Il ragazzo si è mostrato molto carico e ha dichiarato: “Sono davvero orgoglioso di far parte di questo progetto. Ho avuto modo di conoscere il nuovo coach e sono certo che mi aiuterà nel mio processo di crescita. I piani sono ambiziosi e non vedo l’ora di cominciare a giocare e soprattutto a.… vincere!”.

Ufficio Stampa Pescara Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: