Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Nota della Virtus Bologna sulle condizioni di Milos Teodosic, ufficiale la rinuncia del serbo ai Mondiali

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/20-08-2019/nota-virtus-bologna-sulle-condizioni-milos-teodosic-ufficiale-rinuncia-serbo-mondiali-600.jpg

Social

Virtus Pallacanestro Bologna S.p.A. comunica che in data odierna Coach Djordjevic ha parlato ai media riuniti a Belgrado in occasione della partenza della Nazionale Serba per il mondiale di Cina 2019. In tale occasione è stata ufficializzata la non convocazione di Milos Teodosic, che rimarrà quindi in Europa per proseguire il programma di recupero in seguito all’infortunio subito il 10 agosto scorso. Il giocatore sarà a Bologna nei prossimi giorni a disposizione dello Staff di Virtus Segafredo, continuando il lavoro presso il centro Isokinetic.

“Abbiamo avuto una collaborazione ed una comunicazione costante con i colleghi della Federazione Serba -commenta l’AD di Virtus Segafredo, Luca Baraldi – e desidero ringraziare il Presidente Danilovic, Coach Djordjevic e il Prof. Radovanovic per la sensibilità e la disponibilità dimostrate. Sappiamo bene cosa rappresenti Milos in Serbia e per la Nazionale, ci dispiace moltissimo che non sia in Cina, ma è giusto mettere la salute ed il recupero del giocatore al primo posto ed è quello che faremo anche noi.

Abbiamo davanti agli occhi numerosi casi di top player infortunati, serve grande attenzione e grande scrupolo davanti ad un calendario sempre più pressante. Ci sono troppi infortuni ed i grandi giocatori vanno tutelati perché sono loro i protagonisti dello spettacolo”.

Ufficio comunicazione e stampa Virtus Segafredo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: