Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Grissin Bon Reggio Emilia, Josh Owens ''Ho scelto una società seria, la presenza di coach Buscaglia importante''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/26-08-2019/grissin-reggio-emilia-josh-owens-scelto-societ-seria-presenza-coach-buscaglia-importante-600.jpg

Social

Il nuovo acquisto biancorosso Josh Owens è stato presentato questa mattina nella sede biancorossa di via Martiri della Bettola, alla presenza dei rappresentanti dei media locali.
A fare gli onori di casa il vice presidente Ivan Paterlini, che si è detto “estremamente soddisfatto di vedere a Reggio un giocatore di rilievo come Owens”, a cui sono seguite poi le parole del Direttore Sportivo Alessandro Frosini, che ha sottolineato come “le caratteristiche tecniche e fisiche di Josh sono quelle che, insieme allo staff, cercavamo; inoltre abbiamo scelto un profilo che il nostro coach già conoscesse e che fosse di spessore non solo in campo, ma anche fuori”.

“Sono grato e felice di entrare a far parte di questa organizzazione – ha dichiarato Josh Owens – Sono qui per aiutare la squadra a raggiungere un unico scopo, quello di vincere più partite possibile, onorando la storia e la tradizione di questo Club. La scelta di Reggio? Indubbiamente, avendo già avuto esperienze italiane, ero al corrente della serietà e la mentalità di questa società, inoltre non nego che la presenza di coach Buscaglia abbia ulteriormente favorito la mia decisione. Avere un allenatore che conoscevo già e con cui condivido l’approccio tecnico ed il modo in cui conduce la squadra mi ha aiutato.

I miei obiettivi individuali? Lavorare tanto in difesa, come d’altronde stiamo già facendo a livello di squadra, e migliorare la mia pericolosità dalla media distanza”. L’ultima battuta è invece riguardante le passioni fuori dal campo: “Mi piace viaggiare, leggere e soprattutto fotografare. Non vedo l’ora di camminare per il centro storico e scoprire pian piano anche Reggio Emilia”.

Ufficio Stampa Pallacanestro Reggiana

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: