Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

L'Aurora Jesi cresce e convince nell'amichevole contro il Bramante Pesaro

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/31-08-2019/aurora-jesi-cresce-convince-amichevole-bramante-pesaro-600.jpg

Social

Secondo test ampiamente superato per la nuova formazione di coach Valli, che si é confrontata sabato sera con la meno quotata Bramante Pesaro, iscritta al campionato di serie C Gold. Quintetto anomalo quello jesino, ancora privo dei due big Micevic e Casagrande (C), per motivi precauzionali. Sarebbero dovuti essere sul parquet, ma si tratta soltanto di un appuntamento rinviato.

Non sembra uno scrimmage, a giudicare dalla concentrazione portata in campo da ambo le formazioni. Per Jesi ci sono Giampieri, Magrini, Bottioni, Pederzini e Lovisotto, quest’ultimo primo realizzatore della serata e di 9 punti nel solo primo quarto. Per Pesaro lo starting five é formato da Giampaolo, Ricci, Bertoni, Crescenzi e Centis. Il vantaggio la squadra di casa lo raggiunge solo dopo qualche minuto, con Pederzini che raccoglie una palla vacante e la fa sua. Entrambe le squadre, azione dopo azione, iniziano ad alzare il livello e chiudono i primi dieci minuti di gioco su un buon 18/14 per l’Aurora.

Bel gioco per Jesi nel secondo quarto, guidata da Giampieri (top scorre con 23 punti a referto), che manda avanti i giovani Picchi e Giacché, come ogni amichevole/allenamento che si rispetti. Sempre presente dall’altra parte il play Gnaccarini, coadiuvato da Ricci e Crescenzi che cerca falli e penetrazioni. Sul 18/8 per Jesi coach Nicolini richiede timeout. Prosegue senza aggressività né flemma il secondo quarto, che termina ancora una volta a favore di Jesi per 23/19, frutto di una timida rimonta pesarese. Convince a più riprese Pederzini, e nel terzo quarto l’Aurora mette il turbo fino al 10/1. Sul parquet si accelera, e va al tiro da diverse distanze Bottioni (24/13). Buono l’affiatamento fra Giampieri e Magrini, che chiudono in bellezza il terzo quarto (30/18).

Affatto sotto tono gli ultimi dieci minuti di gioco, con Gnaccarini e Ricci dalla mano calda da tre (2/8 per Pesaro). Ma il quarto quarto serve anche a far ossigenare alcuni titolari, facendo risparmiare energie a chi dovrá trottare in campionato, lasciando quindi ampio spazio a giovani e giovanissimi, con una Aurora che non ci sta a fare una figuraccia davanti ai propri ospiti. Gli ultimi dieci minuti di gioco si chiudono sul 23/20, per un totale di 94/65 con una bomba da oltre metà campo sulla sirena da Giampieri.

Più timida la risposta del pubblico del sabato sera all’Ubi banca sport center, rispetto a quella di mercoledì sera. La prossima partita amichevole che vedrà coinvolta la squadra di Coach Valli si terrá giovedì 5 settembre a Chieti, che sarà poi ospitata a Jesi il giorno 11 settembre, sempre alle 18.

Aurora Jesi - Bramante Pesaro 94-68 (18-14, 23-19, 30-15, 23-20)

Jesi: Giacché 7, Giampieri 23, Magrini 12, Bottioni 7, Lovisotto 20, Picchi 5, Babacar 2, Yusupha 4, Pederzini 10, Montanari 4. All. Valli

Pesaro: Giampaoli 9, Ricci 7, Gnaccarini 13, Bertoni 6, Centis 15, Minelli 2, Del Prete 3, Crescenzi 6, Benevelli 7. All. Nicolini

Nicoletta Canapa

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: