Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il basket ad Urbania compie 56 anni, resoconto e programmi per la nuova stagione della Pallacanestro Urbania

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/12-09-2019/basket-urbania-compie-anni-resoconto-programmi-stagione-pallacanestro-urbania-600.jpg

Social

Una Società Giovane… si può dire? - Il Basket a Urbania nel 2019 compie 56 (!) anni e questo traguardo lo fa collocare nella storia sportiva prima della nostra città, poi del basket regionale (e non solo), insieme alla continuità dei risultati e dei tanti riconoscimenti raggiunti. Ma è certo anche che si può dire GIOVANE, perché dalla 1^ squadra Serie C Silver a tutto il movimento sul parquet durantino, i giovani nella nostra Società sono gli indiscussi protagonisti.

LA SOCIETA’ BASKET URBANIA E’ STATA CLASSIFICATA LO SCORSO ANNO LA PRIMA NELLA REGIONE MARCHE per rapporto di abitanti / num° dei praticanti, per l’attività e tutti i campionati disputati, quindi premiata dalla Federazione Regionale! E questo è un riconoscimento formidabile, se si pensa al confronto con tante città più grandi, con possibilità e valenze economiche molto più rilevanti.

Così anche in 1^ squadra: 9 giocatori su 13 provengono tutti dal nostro vivaio (6 ragazzi di Urbania e 3 di S. Angelo in Vado… ma con noi già da 8 anni!). Le età: n°1 del 2004 e 1 del 2002; n.2 del 2000; 1 del 1995, 2 del 1992, 1 del 1991 e 1 del 1988.
Il più grande… nemmeno 31 anni! … Una scommessa!
Molto giovane è pure l’allenatore Davide Curzi, sempre di Urbania, del 1984.

La Società disputa tutti i Campionati giovanili, e anche questo la colloca fra le Elìte della regione, oltre a tanti bambini del Minibasket (3 gruppi) fino agli Esordienti.
Una conferma dunque, corroborata da uno Staff tecnico di prim’ordine, più volte gratificato da conferme e successi.

La USD Urbania ha come principio base quello di accompagnare i ragazzi nel loro percorso di crescita, affinché possano diventare individui moralmente, civicamente e socialmente migliori. Risulta quindi essenziale che i genitori e gli allenatori comprendano che prima dell’aspetto tecnico/tattico, va perseguito l’obbiettivo più importante: quello di natura sociale.

*Facciamo notare che ci sono anche bambini e ragazzi che hanno bisogno di più attenzione, e i nostri istruttori lavorano seriamente per il loro miglior inserimento.

**Il fatto poi che noi disputiamo tutti i campionati giovanili ci permette sì di far giocare i migliori, ma anche di portare avanti chi al momento non è pronto.

I nostri campionati sono tutti collegati, per permettere al ragazzo più bravo di disputare il proprio livello ma anche di giocare con quelli più grandi; mentre quelli meno pronti hanno comunque il loro campionato e la loro bella esperienza.

Perché ci vengono fatte critiche ingiuste su questo? … Cosa che invece dovrebbe meritare solo considerazioni positive e consenso ! (e pure… più spazi!)

Poi, visti i numeri, il prestigio e le capacità che la Società ha dimostrato negli anni (nonostante sia rappresentanza di poche migliaia di abitanti), la Pallacanestro Urbania prosegue il suo grande lavoro affinché i propri atleti possano raggiungere il più alto livello sportivo che il loro talento e il loro impegno consentono.

La USD Urbania, inoltre, porta avanti dal novem.2015 il Progetto: “ETICAMENTE IN GIOCO” con tutte le Società del ns. entroterra -che hanno un settore giovanile- e la VL di Pesaro.

Si tratta di un innovativo Protocollo d’intesa (firmato da tutti) che privilegia la correttezza nei rapporti, inserendo aspetti educativi ed esperienze comuni. Infatti, non avendo così grandi numeri, si sta cercando di collaborare per non perdere nessun ragazzo con la passione del basket (da Carpegna a S. Angelo in Vado a Urbania, da Fermignano a Cagli, Acquala-gna, Fossombrone), e questo comporta delle regole e degli impegni comuni da rispettare.

Esempio: si è costruita una Squadra di Eccellenza 2004 perché alcune società avevano n° 1, 2 o 3 ragazzi in grado di provare questo livello, e ciò comporta che ognuno di noi debba garantire uno spazio per allenarsi e/o per giocare. Oltre a dare una chance importante a chi in questo momento è molto più avanti degli altri (per fisicità o per tecnica).
A questo alto livello, per un lavoro serio e ben fatto servono n.4 allenamenti settimanali, ora divisi tra Urbania, Fermignano e Fossombrone.

Vogliamo inoltre precisare che i ragazzi (essendo per regola federale vincolati alla Società fino all’età di 20 anni), hanno il diritto di giocare e la Società ha il dovere di farli giocare. Dopodiché sono liberi e sono loro stessi che scelgono dove andare a giocare (qualunque scelta successiva non è certo responsabilità della Società!).

Il Settore Giovanile nel 2019/20 registra la presenza di alcuni ragazzi provenienti da Sant’Angelo in Vado (frutto della collaborazione di “ETICAMENTE IN GIOCO” con la Società del Presidente Enrico Massani), ed altri 3 da Carpegna, Mercatello, Borgo Pace.

L’intervento tecnico della stagione (compresa la Serie C Silver) si avvale di un ottimo Staff di ben 8 tecnici-istruttori-preparatori, iniziando dal bravo allenatore Davide Curzi (confermatissimo, coadiuvato in 1^ Squadra dall’ Aiuto-all. Federico Biagetti e da Alessandro Topi) ed Emanuele Borsella, Formatore regionale, da anni nel giro dei migliori Istruttori minibasket e giovanili delle Marche.
Si inizia con i primi del Settore giovanile, cioè la squadra Under 20 -2000/01/ 02, Campionato reg.le, allenata dall’esperto Costantino Diotallevi “Cochi”, gradito ritorno dalla stagione scorsa. Alcuni ragazzi di questi fanno già parte della Serie C
(da tempo si pensa all’Under 20 in un Campionato di Promozione, per fare una esperienza importante e dare ancora spazio ai “giovani più grandi”... L’anno prossimo? )

Segue l’ Under 18 Gold -2002/03 allenata da Davide Curzi. Questi due sono i gruppi più vicini alla 1^ squadra, dai quali si attendono progressi tecnici e di mentalità. Quindi l’ Under 16 -2004/2005, allenatore Lele Borsella, con alcuni atleti da seguire al meglio… (fra l’altro, due bravi 2004: Jamail Dziho e Leo Prenga, quest’ultimo già in selezione reg.le, disputeranno il livello Eccellenza con “ETICAMENTE IN GIOCO”).
Seguono due gruppi di grande interesse: l’ Under 14 Elite -2006/2007 (lo scorso anno Campione regionale Under 13… Quest’anno appunto nel livello Elìte), sempre allenata da Emanuele Borsella, Formatore regionale da oltre 21 anni in Urbania.
E quindi l’ottima Under 13 -2007/2008 allenata sempre da Coach Borsella.
Faranno gli aiuti con queste squadre: Matteo Violini e Tommaso Tancini, freschi neo-allenatori. Una mano al giovanile la darà pure il “decano-coach” Tarcisio Cleri.

Altra importante novità sarà la figura di Tobia Baldassarri come Preparatore sia della 1^ Squadra (dove ha ricevuto il testimone dal bravissimo Simone Casagrande), sia del Settore giovanile.

Infine il Minibasket, attività motoria di base, giochi e divertimento: sempre col motivato Istruttore Matteo Violini e ancora Lele Borsella. N°3 Gruppi: Aquilotti 2009/ 2010; Scoiattoli 2011/2012 e Pulcini 2013/2014… tanti bambini a divertirsi con noi!

Tra 1^ Squadra, il Settore Giovanile più il Minibasket
siamo oltre 140 praticanti, garanzia per questo sport nella nostra città!

Si susseguono poi le iniziative: un lavoro di base al mattino (tutto gratuito) nelle Scuole Materne e nelle Elementari; la partecipazione (ormai storica) al Torneo di Giulianova, addirittura con 4 annate; il Ritiro/Camp di Lamoli con ben 4 squadre del Settore giovanile (Under 20, 18, 14 e 13); il Torneo della Befana Under 13 e tante altre attività (fra cui pure i Centri Tecnici federali per l’istruzione degli allenatori !)

*Questa estate -dal 1° al 10 agosto- si è fatto un nuovo esperimento: organizzando un Camp di 10 giorni in Urbania per bambini dalla 1^ alla 5^ Elementare -con pranzo e merenda(!) - Dal mattino dalle 8,30 alla sera alle 18,00 (dando così una mano ai genitori che lavoravano…), aiutando i bambini pure nei compiti delle vacanze.

Aggiungiamo -per opportuna informazione- i Concentramenti Federali maschili e femminili giovanili, che si disputano nei week-end di aprile e maggio. In quei giorni tutte le strutture ricettive sono piene di ospiti (atlete/i e genitori) provenienti da varie località italiane. Per Urbania un interessante movimento turistico ed economico!

La nostra intensa attività giovanile ha dei costi elevati con tanto impegno delle persone. - Non si pensi che i 250 Euro all’anno per ogni ragazzo possano bastare!
A fine anno, mettendo insieme tutte le spese, il bilancio per ogni atleta (fatto pure assieme ai Presidenti delle altre Società coi quali si collabora) supera più del doppio la quota! Senza contare il lavoro gratuito di dirigenti, genitori-collaboratori e vari.

Vogliamo informare anche su questo per far capire la mole di sacrificio che c’è dietro a questo grande impegno.

Con un Augurio che sia un’altra bella stagione per tutti, compreso il perdurare della mia passione!

IL PRESIDENTE
Tiziana Catani

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: