Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

L'Unibasket Lanciano seconda al torneo di casa, coach Corà ''Dobbiamo continuare a lavorare con pazienza''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/15-09-2019/unibasket-lanciano-seconda-torneo-casa-coach-dobbiamo-continuare-lavorare-pazienza-600.jpg

Social

Va al Giulianova Basket la I° edizione del Trofeo Unibasket “Città di Lanciano”: nella finalissima giocata ieri tra il club adriatico ed il Lanciano è l’equilibrio a regnare per gran parte della gara con i ragazzi di Corà che dopo un ottimo inizio riescono anche a toccare i 13 punti di vantaggio. Ai giuliesi va dato però atto di non aver mai mollato e di aver avuto prima la pazienza di ricucire il parziale e poi di piazzare l’allungo decisivo grazie soprattutto alla grande precisione di Cardellini, premiato poi come miglior giocatore del torneo. Per il Lanciano nonostante la sconfitta resta la qualità di una prestazione di livello, a tratti molto convincente che ha permesso ai rossoneri di competere contro una squadra di categoria superiore come il Giulianova.

“Le assenze di due giocatori importanti per la squadra come Cukinas e Agostinone - ha affermato il coach Corà a fine gara - hanno sicuramente pesato nell’economia della partita, anche se devo dire che Nikoci ha giocato una grandissima gara. Noi abbiamo difeso con grandissima generosità nella parte iniziale, ma poi sono venute fuori la le loro rotazioni e la loro esperienza che è inequivocabile. E’ stata una partita molto fisica ed intensa e anche se abbiamo perso posso tranquillamente affermare che oggi tutta la squadra ha compiuto un netto passo in avanti rispetto a ieri. Mancano ancora diversi giorni alla fine del campionato e noi dobbiamo continuare a lavorare con dedizione e pazienza, visto che abbiamo qualche giocatore già in buone condizioni ma da altri mi aspetto sicuramente di più. Nel gruppo storico, - ha continuato Corà - ci sono state delle conferme importanti che potranno aiutarci, con la loro esperienza a trovare il prima possibile una nostra precisa identità”.

Nella finale per il 3° ed il 4° posto giocata alle 18:30 ad imporsi è stato invece il Teramo Basket che ha superato dopo una gara molto tirata il Magic Chieti con il risultato di 73 a 70. Miglior giocatore del torneo è stato eletto Mattia Cardellini del Giulianova e oltre ai canonici premi per le squadre partecipanti che l’Unibasket ringrazia per la partecipazione, il club del presidente Valentinetti ha voluto dare un ricordo speciale a Matteo Mordini per l’impegno con cui nella scorsa stagione ha difeso i colori del Lanciano nel Campionato di Serie C Gold.

Finale 3°-4° posto
Magic Basket Chieti - Teramo Basket
70-73
Parziali: 15-23, 17-18, 19-18, 19-14.
Progressivi: 15-23, 32-41, 51-59, 70-73.

Finale 1°-2° posto
Unibasket Lanciano - Giulianova Basket
66-81
Parziali: 24-11, 14-23, 16-24, 12-23.
Progressivi: 24-11, 38-34, 54-58, 66-81.

Simone Cortese - Ufficio Stampa Unibasket Lanciano
Foto di Marino Testa pubblicata sulla pagina Facebook Unibasket Lanciano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: