Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Supercoppa LNP: lo show di Bonacini nell'ultimo quarto regala alla Poderosa la vittoria contro Caserta

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/16-09-2019/supercoppa-show-bonacini-ultimo-quarto-regala-poderosa-vittoria-caserta-600.jpg

Social

En-plein. L’irresistibile ultimo quarto di Bonacini mette il sigillo sulla rimonta della XL EXTRALIGHT®, che riemerge dal -12, piega una ottima Juve Caserta e vola da imbattuta ai quarti di Supercoppa LNP, dove sfiderà in trasferta la Givova Scafati nel prossimo weekend. Partita strana quella del PalaSavelli, con una Poderosa in apnea per 30’, prima di trovare nei minuti finali la forza di spuntarla contro una squadra che, pur priva del nuovo americano Allen e dell’ala Sousa infortunata, ha dimostrato di poter essere una mina vagante nel prossimo campionato.

I gialloblu partono anche bene, salendo presto a +3 (11-8 con canestro di Palermo al 4’) ma con Cusin a prendere possesso del pitturato (12 punti, 9 rimbalzi e 6 assist alla fine) i bianconeri mettono le mani sul timone del match già nel finale del primo periodo. Una bomba di Turel lancia la prima prova di fuga campana nel cuore del secondo quarto (24-32 al 15’), ma la Poderosa si tiene aggrappata alla partita chiudendo la prima metà di gara sotto solo di 5 (30-35). Il terzo quarto è il momento peggiore del match per la squadra di coach Ciani. I pick and roll dettati da Giuri e Stanic fanno male e con due liberi di Carlson la XL EXTRALIGHT® affonda a -12 con il terzo periodo pronto a spirare (45-57 al 28’).

Due liberi di Thomas e un canestro di Cucci tengono la Poderosa dentro al match prima degli ultimi 10’, quelli nei quali inizia il Bonacini-show. L’ex Forlì confeziona 15 dei suoi 16 punti finali nell’ultimo quarto, compresa la bomba del pareggio a quota 61 con 6’ da giocare e quella del +5 (70-65) con 2’ abbondanti sulla sirena che sembra stroncare le resistenze ospiti. La Poderosa spreca l’occasione di chiuderla quando, sul 70-66 a 35” dalla fine, Stanic commette fallo antisportivo sullo stesso Bonacini: il play gialloblu fa 1/2 dalla lunetta (71-66) poi Thomas pasticcia nella conclusione e apre la transizione veloce della Juve, che torna a -2 con la tripla dall’angolo di Giuri (71-69 a 14” dalla sirena).

Sulla rimessa Poderosa, Hassan si becca il tecnico per aver calpestato la linea, Thomas prima realizza il libero del nuovo +3 (72-69) poi mette il sigillo sul match con la schiacciata del definitivo 74-69.
I veregrensi chiudono a quota 6 punti al primo posto nel girone Arancione, ma la differenza canestri nello scontro diretto con la seconda classificata favorisce Scafati, la quale potrà quindi giocarsi in casa la sfida che vale l’accesso alle Final Four di Milano.

XL EXTRALIGHT® MONTEGRANARO - JUVE CASERTA 74-69

MONTEGRANARO: Thompson 10, Miani, Angellotti ne, Mastellari 8, Andreani, Conti 2, Palermo 4, Bonacini 16, Berti, Thomas 21, Cucci 4, Serpilli 9. All. Ciani

CASERTA: Aldi ne, Stanic 4, Iavazzi ne, Bianchi 7, Valentini, Paci 4, Carlson 9, Hassan 7, Giuri 18, Cusin 12, Turel 8. All. Gentile

PARZIALI: 21-24, 9-11, 19-22, 25-12.

Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: