Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Supercoppa LNP: un terribile 4° quarto condanna la Poderosa Montegranaro alla sconfitta a Scafati

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/23-09-2019/supercoppa-terribile-quarto-condanna-poderosa-montegranaro-sconfitta-scafati-600.jpg

Social

Fine corsa. Un terribile ultimo quarto condanna la XL EXTRALIGHT® alla sconfitta sul campo della Givova Scafati, che stacca quindi il pass per le Final Four di Supercoppa LNP in programma venerdì e sabato a Milano. E’ stata partita vera, con intensità da playoff al PalaMangano e la Poderosa ha duellato ad armi pari coi padroni di casa per almeno 30’. Ma i gialloblu hanno finito la benzina troppo presto, disunendosi in attacco (solo 6 punti a referto nell’ultimo periodo) e subendo un passivo di 18 lunghezze che è sicuramente troppo severo per quanto fatto vedere sul campo.

Eppure i veregrensi, dopo essere piombati presto sott’acqua con Scafati a scappare sul +8 (19-11 al 6’) e Palermo e Thomas a finire in panchina caricati subito di falli, avevano trovato il ritmo giusto grazie all’energia difensiva di Conti e alla presenza in area di un Cucci da cineteca. Due canestri in fila di Thompson spingono la Poderosa anche a +5 (35-40 al 16’), ma la Givova risponde e all’intervallo lungo l’equilibrio è pressoché immutato (46-44). L’intensità sul parquet è pazzesca, volano colpi proibiti e anche il pubblico del palas scafatese entra in partita alzando i decibel. Una fiammata di Thomas lancia la XL EXTRALIGHT® di nuovo avanti, ma la terza tripla serale del grande ex dell’incontro per il 57-60 con 3’ ancora da giocare nel terzo periodo segna di fatto il canto del cigno gialloblu.

Di colpo, infatti, si accende Frazier: il funambolo ex Rieti mette 11 punti in fila e lancia la fuga dei suoi all’imbocco dell’ultimo quarto (68-62 al 30’). I colpi di grazie li dà Putney: la Poderosa è eroica in difesa, ma in attacco c’è troppa frenesia e alla fine le due inaspettate triple del lungo americano mandano la Givova oltre la doppia cifra di vantaggio (78-66 a 4’ dalla sirena). Il canestro del -12 firmato Thompson con 2’ da giocare è l’ultimo sussulto veregrense: la Poderosa non segna più, Scafati si guadagna la semifinale contro Torino di venerdì prossimo. Ma niente drammi: con due settimane ancora dall’inizio del campionato, le sensazioni continuano ad essere positive. Prossimo impegno di precampionato per la XL EXTRALIGHT® l’impegno di mercoledì (ore 18) nel Trofeo degli Angeli di L’Aquila: avversaria la Zeus Energy Rieti.

GIVOVA SCAFATI - XL EXTRALIGHT® MONTEGRANARO 86-68

SCAFATI: Putney 17, Markovic ne, Crow, Spera, Lupusor, Contento 15, Robustelli, Ammannato 6, Rossato 8, Fall 8, Frazier 30. All. Griccioli

MONTEGRANARO: Thompson 11, Miani, Angellotti ne, Mastellari 8, Andreani ne, Conti, Palermo 7, Bonacini 2, Berti 2, Thomas 20, Cucci 14, Serpilli 4. All. Ciani

PARZIALI: 24-18, 22-26, 22-18, 18-6.

Fonte: Ufficio Stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: