Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pistoia, coach Carrea ''Non siamo riusciti ad essere competitivi a lungo come volevamo''

Questa l’analisi di coach Michele Carrea dopo la sconfitta dell’OriOra Pistoia sul campo della Dolomiti Energia Trentino:

“Purtroppo non siamo riusciti ad essere competitivi a lungo come volevamo. Nei primi due quarti abbiamo giocato partita disciplinata, peccato per il parziale subito prima dell’intervallo e per i tanti tiri aperti che non sono entrati. Nel terzo quarto tre disattenzioni hanno permesso a Trento di scavare il solco, ma non possiamo dire che qualche errore ci sta perché per il nostro modo di giocare non possiamo permetterci di sbagliare nulla sul piano difensivo. Inoltre abbiamo avuto poche idee in attacco. Non siamo riusciti a ricucire aumentando l’intensità, ma mi prendo l’aspetto positivo di non aver mai mollato. La tentazione di recuperare forzando qualche tiro è normale, tuttavia è nostro dovere gestire meglio certe situazioni perché gli svantaggi si recuperano un punto per volta. Ovviamente siamo andati in grosso affanno fisico e di centimetri nella lotta a rimbalzo. Speriamo di recuperare Brandt per la Virtus Bologna, ma dobbiamo fare meglio, con o senza di lui”.

Fonte: ufficio stampa Pistoia Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: