Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Cantù, coach Pancotto ''Abbiamo conquistato due punti importanti che ci danno fiducia''

L’Acqua S.Bernardo Cantù vince e convince alla prima giornata del campionato di LBA 2019-2020. La formazione canturina è corsara sul campo della Happy Casa Brindisi: il finale del “PalaPentassuglia” premia Andrea La Torre e compagni con il risultato di 69 a 64 a proprio favore. Due punti pesanti per la squadra allenata da coach Cesare Pancotto, che ha così commentato l’importante vittoria esterna:

«La cosa che mi è piaciuta di più questa sera – ha raccontato l’head coach biancoblù - è stata la tenuta mentale per tutta la partita, sia in ambito difensivo, sia in ambito offensivo. Quando Brindisi, da squadra determinata e orgogliosa qual è, ha fatto il break e si è portata in parità, noi non abbiamo mollato. Al contrario, abbiamo creato uno spirito difensivo importante e il canestro da tre punti di Cameron Young è stato per noi decisivo, così come lo è stato per l’esito della gara.

Complimenti a Brindisi, che rimane una squadra tosta, ottima e ben allenata, e che, secondo me, avrà un percorso molto importante. Per quello che ci riguarda – ha concluso Pancotto - abbiamo conquistato due punti importanti. Una vittoria fuori casa ma, soprattutto, una vittoria di fiducia. Per un gruppo di esordienti e di giovani come il nostro, credo sia il miglior inizio possibile. In allenamento abbiamo lavorato su delle idee. Il merito, però, va tutto ai giocatori e alle loro qualità, perché poi sono stati loro a mettere quelle idee in campo».

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Cantù

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: