Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Feba Civitanova pronta all'esordio interno contro la Magnolia Campobasso

La Feba Civitanova torna davanti al pubblico amico. Le momò, dopo l'esordio sfortunato in quel di Livorno, fanno il loro esordio casalingo in campionato. Il popolo biancoblu, sesto giocatore in campo, dovrà sostenere le ragazze di coach Nicola Scalabroni in una sfida impegnativa contro un avversario di livello. Infatti al Palazzetto di Civitanova Alta arriva la Molisana Campobasso: le molisane anche in questa stagione hanno allestito un roster molto competitivo. Non è stata stravolta la squadra visto che hanno salutato la compagnia Reani, Ciavarella e Zelnyte, mentre gli innesti son stati tutti importanti a partire dal ritorno di Di Costanzo sotto canestro, che garantisce punti rimbalzi e soprattutto continuità di rendimento. Con lei anche Sanchez, veterana della categoria e in grado di portare ulteriori soluzioni tattiche in campo.

"Campobasso è una squadra che punta alla promozione in A1 - commenta Anna Paoletti - Sicuramente sarà una partita tosta però dobbiamo riscattarci della sconfitta contro Livorno e dimostrare che questo gruppo può dare delle soddisfazioni e dei buoni risultati. Noi infatti ci stiamo allenando sempre con molta costanza e molto impegno. E' un gruppo che ha delle qualità individuali interessanti e con il giusto equilibrio si possono avere dei buoni risultati". Anna è una delle riconfermate del gruppo, oltre ad aver esordito molto bene contro Livorno. Classe 2001, prodotto del vivaio biancoblu, quest'anno cerca di confermarsi dopo che nella passata stagione un infortunio l'ha frenata nella seconda parte del campionato.

"Siamo un gruppo giovane, che ha voglia di lavorare, - continua Paoletti - i nuovi innesti ci danno molta fisicità. Io sono contenta della prima prestazione contro Livorno. Spero di continuare in questo modo, lavorando molto, e vogliamo fare una buona partita contro Campobasso per riscattare Livorno". In casa Feba da monitorare le condizioni di Stefania Maroglio, out per infortunio nell'ultimo turno.
Palla a due domenica 6 Ottobre alle ore 18.00 al Palazzetto di Civitanova Alta. Dirigono l'incontro i signori Alberto Giansante di Siena e Matteo Luchi di Prato.

Matteo Valeri

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: