Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Titano San Marino attesa dall'esordio contro Acqualagna, coach Padovano ''Sarà una stagione tosta''

Ci siamo, eccome se ci siamo. Eccoci qua. Pronti, carichi e scattanti. Domani si gioca in casa con Acqualagna, prima giornata di regular season. Appuntamento alle 18 ad Acquaviva.

Coach Padovano, quali sono le sensazioni a poco dal via?


“L’impatto emotivo è lo stesso di sempre quando inizia un campionato. La prima partita è sempre speciale, non sai mai cosa aspettarti fino in fondo. Sarà il primo vero esame e le emozioni sono tante, anche per i ragazzi”

Come hai visto il gruppo in questo mese abbondante di lavoro?


“L’impegno è sempre stato encomiabile, ma va detto che siamo ancora un cantiere aperto che ha bisogno di tempo per oliare i giusti meccanismi. Piano pianto, il passare delle partite ci dirà a che punto saremo”

Cosa pensi di Acqualagna?

“Non abbiamo riscontri diretti perché si tratta di una neopromossa, ma questo ci deve anche far drizzare le antenne: non è mai facile vincere una serie D. Hanno un mix di esperienza e gioventù, coi vari Puleo, Barantani e Muffa ai quali si aggiunge un gruppo di ragazzi importante e di valore”

Quali sono le previsioni per questo campionato?

“Sarà una stagione tosta con squadre competitive, esperte e fisiche. Per le prime posizioni occhio a Todi, Fossombrone, Tolentino e Recanati, squadre che hanno lavorato bene su telai già di valore. Difficile però valutare nel complesso il girone, vedremo cosa succederà quando si inizierà a competere in campo”

Si è parlato tanto di Under, che peraltro hanno cominciato bene in Eccellenza battendo Roseto, ma ora ti chiedo dei senior. Con Sorbini e Ugolini senior solo ‘sulla carta’ perché ancora giovanissimi, gli altri sono capitan Macina, Raschi e Saponi…

“Non posso che essere soddisfatto di tutti loro, sono i senior giusti per far crescere i giovani. Sono un punto di riferimento per la squadra”

E allora, per tutti, appuntamento ad Acquaviva. Sabato 5 ottobre, ore 18. Ricominciamo!!!

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: