Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Virtus Assisi, coach Piazza ''La Magic Chieti è una squadra solida e forte, dovremo dare il 100%''

Dopo la buona prova, nonostante la sconfitta della scorsa settimana contro l'Unibasket Lanciano, la Virtus Assisi è attesa dalla prima trasferta della stagione sul difficile campo della Magic Basket Chieti, squadra che si trova al comando della classifica con due vittorie in altrettante partite disputate. E'l'allenatore degli umbri, coach Gianmarco Piazza, a presentare questa gara:

"Dopo il bell'esordio in questa nuova categoria a Perugia e la sconfitta di misura maturata sabato scorso contro una squadra accreditata come Lanciano spero che i ragazzi abbiano preso coscienza delle proprie potenzialità perchè forse per timore dell'avversario ma anche per la loro bravura nella circolazione della palla e le altissime percentuali al tiro siamo andati fuori dal nostro piano partita e abbiamo concesso tutto, forse troppo. Poi siamo stati bravissimi a reagire all'imbarcata iniziale ed a rientrare con forza nella partita e negli ultimi possessi anche a mettere il naso avanti, poi l'inesperienza, le rotazioni corte (siamo ancora con Casettari fuori) e la fatica per recuperare non ci hanno permesso di arrivare lucidi nel finale. Complimenti a Lanciano che si è dimostrata come doveva essere squadra quadrata e cinica di altissimo livello.

Domenica andiamo a Chieti, altra compagine di prima fascia, che la scorsa settimana è andata ad espugnare il difficile campo di Matelica dando dimostrazione di forza e solidità. Speriamo di recuperare qualche acciaccato avuto in settimana ma soprattutto ciò che ritengo sia di fondamentale importanza che in questa stagione a determinati livelli non si può non essere sempre al 110%, tutte le componenti dai giocatori, allo staff tecnico alla società devono lavorare in totale sinergia e sempre al massimo per adattarci rapidamente a questa nuova avventura conquistata sul campo con tanti sacrifici lo scorsa stagione."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: