Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Basket Maceratese si prepara all'esordio in campionato, le parole di capitan Giacomo Cardinali

Mancano ormai poche ore all'inizio ufficiale della stagione 19-20 per l'ABM ed abbiamo voluto sentire prima del via i pensieri del nuovo capitano dei biancorossi, Giacomo Cardinali, ecco cosa ci ha detto:

Siamo nell'imminenza della prima giornata di campionato, a che punto siete e come vi ponete rispetto alla scorsa stagione?
"Partirei dalla seconda domanda e direi che speriamo di fare meglio rispetto all'anno scorso; ad oggi direi che la nostra preparazione è stata tosta, abbiamo avuto qualche piccolo acciacco ma che tutto sommato rientra nella norma, abbiamo lavorato sodo e spinto parecchio col nostro nuovo preparatore che sta facendo un ottimo lavoro a mio avviso, ci sentiamo pronti e non vediamo l'ora di cominciare".

Certamente una delle note più positive dello scorso anno è stato il ritorno di un pubblico sempre più numeroso, da capitano cosa ti senti di dire ai vostri tifosi?
"Innanzitutto speriamo di continuare a riempire, magari ancora di più, il Palavirtus, è stato bello e stimolante avere un pubblico così numeroso e caloroso, da parte nostra possiamo garantire il massimo impegno per far si che gli appassionati vengano, si divertano e facciano il tifo per i nostri colori".

Scendendo sul piano personale, hai appena compiuto trent'anni, con oltre una dozzina a battagliare sul parquet, cosa ti dà la spinta per continuare ad allenarti ed a competere?
"Si, effettivamente sono parecchi anni che gioco con le squadre senior, naturalmente quello che ancora mi fa faticare in palestra è la passione ed il divertimento, altrimenti avrei un comodissimo divano a casa; l'altra cosa fondamentale è questo gruppo che è formato da amici più che da compagni di squadra e che fa si che la fatica condivisa si senta meno"

Per chiudere il solito giochino di inizio stagione, da veterano delle minors conosci bene tutte le realtà quindi dicci chi sono le squadre favorite ed una compagine che potrebbe sorprendere?
"Davanti a tutti non posso che mettere Pedaso che ha una squadra con una caratura da categoria superiore, poi direi i Fochi Pollenza che ad una buona intelaiatura di squadra hanno aggiunto un potenziale crack come Marco Ottocento e tanti giovani di spessore e naturalmente, non mi voglio nascondere, ci siamo anche noi che possiamo fare sicuramente bene. Come sorpresa spendo una fiches su Morrovalle che mi ha molto impressionato nell'amichevole che abbiamo disputato".

Ricordiamo infine che il primo impegno per i maceratesi è in programma per domani, sabato 12, al Palavirtus alle 21,15 contro il Basket Fermo; arbitreranno i signori Antimiani e Flocco.

Fonte: ufficio stampa Basket Maceratese

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: