Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Sutor Montegranaro, coach Ciarpella ''A Giulianova dovremo giocare con orgoglio e coraggio''

Dopo aver conquistato i primi due punti della stagione, per la Sutor è arrivato il giorno della vigilia di una nuova gara che si preannuncia già durissima. A presentarla è il coach sutorino Marco Ciarpella che domani è atteso, insieme ai suoi ragazzi, al Pala Castrum per la sfida contro il Giulianova Basket 85.

“Ci aspetta una gara dove andremo ad affrontare un avversario come Giulianova che è una squadra giovane ma allo stesso tempo molto solida – spiega coach Ciarpella – basti pensare che all’esordio in casa propria ha battuto Chieti che a mio avviso è una delle favorite del girone e nell’ultimo match fino a poco dalla fine è stata avanti di 10 sul campo di Cento. È un collettivo che un po' ci somiglia per fisicità ma ha sicuramente dei giocatori di categoria che possono metterci in difficoltà in qualsiasi momento”.

La settimana di lavoro è iniziata sull’onda dell’entusiasmo derivante dalla pazzesca vittoria contro Faenza: “Perdere una gara come quella di domenica quando eravamo sopra di 5 ad un minuto dalla fine palla in mano sarebbe stata una brutta botta per i ragazzi – chiosa Ciarpella – al di là dei due punti, la vittoria per un gruppo giovane come il nostro, è stata importante perché ti da una bella iniezione di fiducia e ti permette di verificare il lavoro quotidiano. Abbiamo dimostrato che con orgoglio e coraggio possiamo giocarcela con tutti e questo dovrà essere il nostro spirito fino al termine della stagione”.

Un successo ottenuto in un girone dove regna un grande equilibrio: "Lo sapevamo che ci attendeva un campionato così equilibrato e in questa situazione una vittoria o una sconfitta fanno ancor di più la differenza. In settimana abbiamo provato a star molto sopra ai ragazzi perché la sfida contro Giulianova precede una fase dove scenderemo in campo anche mercoledì. Quindi sarà importante mantenere alta la soglia dell’attenzione e continuare ad avere la stessa fame di vittoria anche domenica sul parquet di Giulianova”.

Fonte: ufficio stampa Sutor Premiata Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: