Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Le pagelle di VL Pesaro - Virtus Bologna: Drell il migliore dei pesaresi, Gaines MVP

Carpegna Prosciutto VL Pesaro

Barford 5.5
: arriva ad essere miglior realizzatore solo per il quarto quarto svagato della Segafredo; difese approssimative e decisioni di istinto non utili.

Drell 6.5: unica nota positiva di serata, segna 16 punti e dimostra che il talento per aspirare ad un Draft lo ha, anche se ancora fisicamente e difensivamente non idoneo.

Mussini 5
: dopo i 27 di Sassari non entra mai in partita

Pusica 4.5: al cospetto del pari nazionalità Teodosic sembra aver paura e gioca una partita totalmente insufficiente.

Miaschi 5.5: non fa troppi danni e almeno mette quello che ha in campo.

Eboua NG: due minuti finali di campo.

Chapman 5.5: da rivalutare, ma se è venuto a Pesaro per tirare da tre invece di lottare a rimbalzo per la Carpegna Prosciutto sarà tutto molto complicato.

Alessandrini: NE
Basso: NE

Thomas 5: non si è ancora capito se sia un 3 o sia un 4 costretto a giocare da 4. Segna 8 punti in una partita insufficiente come molti dei compagni.

Totè 5: non è lui che doveva fermare i grandi e grossi Hunter e Gamble:

Zanotti 4.5: sembra un miraggio lo Zanotti dell’anno scorso; dovrà dare sicuramente di più.

Virtus Segafredo Bologna

Gaines 8
: alla fine chiude con 6/6 al tiro per 19 punti totali una partita praticamente perfetta.

Deri NG

Pajola 6
: gioca il quarto quarto e segna 9 punti.

Baldi Rossi 5: 0 punti in una partita in cui osserva i compagni annientare i poveri malcapitati pesaresi.

Markovic 6: 3 punti in 20 minuti di utizzo in una partita da comprimario.

Ricci 6.5: gioca quasi tutta la partita e colleziona 7 punti, facendo valere la sua fisicità contro i piccoli pesaresi.

Cournooh 5: 0 punti per il play italiano.

Hunter 7: giganteggia sotto le plance insieme al collega Gamble.

Weems 7: rientra dopo infortunio e collezione 14 punti a referto.

Nikolic NG: solo 3 minuti in campo per lui con 3 punti a referto

Teodosic 6.5
: tre o quattro cose da giocatore superiore e 8 punti, praticamente in ciabatte e infradito.

Gamble 7
: fa un solo boccone dei centri pesaresi, stravincendo una lotta a rimbalzo praticamente impari.

Giacomo Bertini

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: