Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

il Porto Sant'Elpidio Basket lotta e cede solo nel finale sul campo della capolista Ozzano

OZZANO EMILIA - Torna a casa da Ozzano con zero punti e qualche rimpianto il Porto Sant'Elpidio Basket che cede alla capolista. Sinermatic 71-62 dopo 40 minuti di totale equilibrio. Gara magari non bella ma molto intensa con due squadre che non si sono risparmiate e che hanno fatto dell'agonismo la loro arma principale. Vince alla fine chi probabilmente ha avuto più lucidità nei momenti chiave ma dai 40 minuti del PalaReggiani esce comunque un Porto Sant'Elpidio vivo e battagliero che fa ben sperare per il prosieguo della stagione.

Parte bene la compagine elpidiense con Borsato subito ispirato mentre Ozzano trova energia anche dalla panchina con Favali e Folli. Dopo i primi dieci minuti biancoazzurri avanti di 3 (13-16), l'equilibrio non si spezza neanche nel secondo quarto quando Ozzano trova anche il massimo vantaggio (32-27) con i due liberi di Montanari. Risponde a cronometro fermo anche Lusvarghi fissando il punteggio sul 32-29 col quale si va al riposo. Non cala l'intensità e l'agonismo neanche al ritorno dalla pausa lunga: ennesimo tentativo di allungo per la Sinermatic grazie alla tripla del solito Montanari (46-40), tentativo fallito perchè Porto Sant'Elpidio è brava a non mollare nulla.

Bastone e Malagoli sono precisi dalla lunetta e biancoazzurri nuovamente a -2 (54-52) col quale va in archivio la penultima frazione. Borsato da tre punti mantiene il contatto (62-58), Malagoli con un tap-in riporta a -6 (66-60) Porto Sant'Elpidio quando sul cronometro da giocare ci sono ancora 4'37". La luce qui però si spegne, Ozzano ha più benzina e vola sul +10 (70-60). Finisce 71-62 per la formazione emiliana ma Porto Sant'Elpidio è viva più che mai, resta il piccolo rammarico per il calo nel finale dopo una gara giocata alla pari.

Mercoledì si torna in campo per il primo turno infrasettimanale della stagione, al Palas di Via Ungheria arriva Cento reduce dal blitz sul campo di Faenza.

Sinermatic Ozzano - Porto Sant'Elpidio Basket 71-62
Parziali:13-16, 32-29, 54-52

Sinermatic Ozzano: Luca Montanari 18 (1/5, 3/9), Marco Morara 16 (5/7, 1/1), Riccardo Crespi 9 (3/8, 0/1), Luigi Dordei 9 (3/8, 0/0), Riccardo Iattoni 6 (3/8, 0/3), Mario Chiusolo 5 (2/5, 0/5), Lorenzo Folli 4 (2/2, 0/1), Giancarlo Favali 4 (2/3, 0/0), Nunzio Corcelli 0 (0/0, 0/0), Giovanni Giannasi 0 (0/0, 0/0), Alessandro Lolli 0 (0/0, 0/0). All.re Grandi

Porto Sant'Elpidio Basket: Stefano Borsato 17 (4/12, 3/7), Nicola Bastone 16 (4/5, 1/4), Valerio Costa 10 (3/11, 1/7), Riccardo Malagoli 10 (3/11, 0/0), Marco Lusvarghi 9 (1/6, 0/1), Simone Doneda 0 (0/1, 0/2), Mattia Sagripanti 0 (0/3, 0/1), Mattia Balilli 0 (0/0, 0/0), Nicola Rosettani 0 (0/0, 0/0), Nathan De sousa pereira 0 (0/0, 0/0). All.re Pizi

Area Comunicazione Porto Sant'Elpidio Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: