Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Basketball Champions League: l'Happy Casa Brindisi si arrende sul campo del BC Neptunas Klaipeda

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/15-10-2019/basketball-champions-league-happy-casa-brindisi-arrende-campo-neptunas-klaipeda-600.jpg

Social

Happy Casa Brindisi viene sconfitta all’esordio in Basketball Champions League alla Svyturio Arena di Klaipeda, in Lituania, con il punteggio finale di 81-71. Un match approcciato bene dalla squadra di coach Vitucci che chiude avanti per 24-26 il primo quarto grazie alla tripla sulla sirena di capitan Banks. Dal secondo parziale sono i lituani a cambiare ritmo al match, bloccando con la zona difensiva la fluidità dell’attacco biancoazzurro e dominando la lotta a rimbalzo (44 vs 30). Toccato anche il massimo vantaggio di 11 lunghezze (47-36 al rientro dagli spogliatoi), la Happy Casa prova a rientrare numerose volte a contatto sfruttando i punti di Campogrande, in doppia cifra con 10 punti e 3/9 dall’arco.

Vitucci ruota ampiamente i propri giocatori gestendo il minutaggio degli uomini chiave, su tutti Brown in campo per 15 minuti e Banks per 22 minuti. Iannuzzi ci mette energia e intensità (3/3 al tiro con 5 rimbalzi e 3 assist), Radosavljevic realizza i primi punti biancoazzurri in BCL e Brindisi rientra fino al 73-71 a 2 minuti dalla fine. La tripla della speranza di Banks si spegne sul ferro e nei secondi finali il Neptunas, trascinato dall’MVP Gailius a quota 23 punti, stacca i rivali di 10 lunghezze. Martedì 22 ottobre l’esordio casalingo in Champions League nella gara interna con i tedeschi del Telekom Baskets Bonn. Palla a due alle ore 20:30 al PalaPentassuglia.

BC Neptunas Klaipeda - Happy Casa Brindisi 81-71 (24-26, 43-36, 62-54, 81-71)

NEPTUNAS: Delininkaitis 4 (0/1, 0/4, 1 r.), Galdikas 10 (5/5, 3 r.) Dorsey 2 (1/1, 0/3, 3 r.), Jogela 7 (2/3, 1/1, 5 r.), Olisevicius 3 (0/3, 1/3, 4 r.), Williamson 4 (2/3, 5 r.), Einikis 15 (2/12, 2/6), Einikis ne, Gailius 23 (7/10, 1/3, 7 r.), Janavicius 13 (4/6, 3 r.), Masiulis 10 (3/5, 0/1, 7 r.), Sedekerskis 5 (2/2, 0/1, 3 r.), Slavinskas 10 (2/3, 2/5, 1 r.). All.: Rinkevicius.

HAPPY CASA
: Banks 11 (4/6, 1/5), Brown 4 (2/5, 4 r.), Martin 7 (3/10, 0/3, 3 r.), Radosavljevic 6 (3/4, 1 r.), Zanelli 3 (0/1, 1/3, 4 r.), Iannuzzi 6 (3/3, 5 r.), Gaspardo 5 (1/4, 1/2, 1 r.), Campogrande 10 (0/1, 3/9, 3 r.), Thompson 10 (4/6, 1 r.), Stone 9 (4/6, 0/3, 5 r.), Ikangi (0/2, 1 r.), Cattapan ne. All.: Vitucci.

Arbitri
: Janusz Calik (POL) – Petr Hrusa (CZE) – Vladimir Jevtovic (SRB).
Note: Tiri da 2: Klapeida 26/39 Brindisi 24/48 | Tiri da 3: Klapeida 3/16, Brindisi 6/25 | Tiri liberi: Klapeida 20/26, Brindisi 5/8 | Rimbalzi: Klapeida 44 (32 RD, 12 RO), Brindisi 30 (17 RD, 13 RO).

Fonte: ufficio stampa Happy Casa Brindisi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: