Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Under 18 Ecc: la VL Pesaro sbanca il campo della Fortitudo Bologna dopo un supplementare e rimane imbattuta

La VL Pesaro espugna dopo un tempo supplementare il campo della Fortitudo Bologna e conquista la terza vittoria consecutiva, confermando la testa del Girone C al pari della Virtus Bologna vittoriosa contro i Roseto Sharks (LEGGI QUI). I ragazzi di coach Luminiti, quindi, hanno avuto la meglio contro la fin qui imbattuta formazione bolognese al termine di una gara combattuta ed intensa, dove le difese hanno avuto spesso la meglio sui rispettivi attacchi.

Ne è nata così una partita dal punteggio molto basso e con entrambe le squadre che hanno tirato con brutte percentuali, e che è stata in equilibrio dal primo all'ultimo minuto senza che nessuna delle due formazioni riuscisse mai a costruire vantaggi degni di nota. Alla fine l'hanno spuntata i pesaresi che hanno sfruttato la maggiore fisicità sotto canestro, trascinati da Alessandrini, 26 punti e 12 rimbalzi per lui, e da Basso che chiuso con 14 punti ed altrettanti rimbalzi. Nella Fortitudo bene Franco e Simon andati entrambi in doppia cifra.

Fortitudo Bologna - Victoria Libertas Pesaro 54-58 dts

Bologna: Giacomi 4, Prunotto 8, Franco 15, Buscaroli 2, Simon 12, Micheletto 9, Tomimbene, Biasco ne, Marini, Battilani 4, Bianchini. All. Politi

Pesaro: Calbini, Mujakovic 6, Solari 7, Basso 14, Alessandrini 26, Formisano, Foglietti, Gulini 5, Pagliaro, Ferri, Pagnini, Komolov. All. Luminati

Parziali: 18-18, 12-13, 8-12, 14-9, 2-6.
Progressivi: 18-18, 30-31, 38-43, 52-52, 54-58.
Usciti per 5 falli: Mujakovic (Pesaro)

Arbitri: Calella e Buresta

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: