Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

EuroLeague: Olimpia Milano, coach Messina ''Panathinaikos squadra profonda, un test severo per la nostra difesa''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/16-10-2019/euroleague-olimpia-milano-coach-messina-panathinaikos-squadra-profonda-test-severo-nostra-difesa-600.jpg

Social

L’Olimpia si rimette in viaggio. Seconda trasferta di EuroLeague (palla a due alle 20.30 italiane di giovedì 17 ottobre), ad Atene, nell’immenso palasport di OAKA, contro il Panathinaikos. Ambedue le squadre sono 1-1, con fattore campo rispettato sempre fino a questo momento. L’Olimpia viene dal successo sullo Zalgiris; il Panathinaikos ha perso a Lione con l’Asvel Villeurbanne. Rispetto all’anno scorso ci sono sei giocatori nuovi nel Panathinaikos, proprio come nell’Olimpia, che però lamenta ancora assenze pesanti. E’ una sfida suggestiva, per la storia dei due club, la presenza di campo di due playmaker che hanno fatto la storia del basket europeo, Nick Calathes da una parte e Sergio Rodriguez dall’altra. Nel Panathinaikos ci sono tre prime scelte NBA (Wesley Johnson, Jimmer Fredette, Georgios Papagiannis).

Nessuna novità nell’Olimpia, che dopo la gara di campionato con Brindisi ha preparato la trasferta di Atene nella propria casa, al Mediolanum Forum, partendo con un volo charter nel pomeriggio di mercoledì. Si è allenato regolarmente Arturas Gudaitis, tuttavia non ancora aggregato alla squadra. Indisponibili anche Nemanja Nedovic e Shelvin Mack.

Queste le parole di presentazione di coach Ettore Messina: “Il Panathinaikos è una squadra profonda, che gioca con tanta energia. La presenza di Nick Calathes rappresenta un test severo per la nostra difesa sul pick and roll. Coesione, difesa di squadra e controllo dei rimbalzi saranno essenziali per avere la possibilità di vincere in trasferta contro un avversario forte e ben allenato”.

Fonte: ufficio stampa Olimpia Milano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: