Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ancora un finale fatale, la Poderosa Montegranaro beffata ad Orzinuovi

Altro giro, altra beffa. Non solo la XL EXTRALIGHT® non riesce a cancellare la delusione della sconfitta contro Piacenza, ma rincara la dose con un altro ko in volata, stavolta sul parquet del PalaGeorge di Montichiari contro la Agribertocchi Orzinuovi. Una partita non bella ma dalla grande intensità, che i gialloblu, dopo un match sulle montagne russe, avevano trovato la forza di indirizzare nel finale salendo a +5 con un minuto e mezzo da giocare. Anche stavolta, però, non è bastato e quando il tiro libero del possibile pareggio di un monumentale Thompson (19 punti e 17 rimbalzi) a 5” dalla sirena è schizzato fuori i fantasmi sono diventati tremendamente reali.

Come anticipato, è stata una gara dura, con tanti errori e nelle quali si è andati avanti a strappi, senza che però mai nessuna delle due squadre sia riuscita davvero a prendere le redini del match. Dai blocchi di partenza esce meglio la Poderosa, che trascinata da un Mastellari dalla mano calda (9 dei sui 14 punti finali nel primo quarto), sembra poter prendere il controllo della situazione. Sull’asse Bossi-Mekowulu, che apre spazi alle triple di Parrillo, i lombardi escono però dal guscio, volando ripetutamente sul +7 nel cuore del secondo quarto. Ma i veregrensi reagiscono con il miglior basket del loro match, griffando un parziale di 0-14 che pare rovesciare il match come un calzino (30-37 al 17’ con due liberi di Conti). Ma il terzo fallo di Thomas zavorra la fuga dei gialloblu, che all’intervallo lungo vedono Orzi di nuovo negli specchietti (37-40). Il terzo quarto è quello più buio per la Poderosa.

Coach Salieri scongela Smith, a riposo in tutto il primo tempo dopo essere rientrato in mattinata direttamente dall’America, e proprio gli unici due guizzi della guardia statunitense lanciano il break degli orceani nella seconda parte del terzo periodo, con Siberna a firmare il massimo vantaggio sul 60-52 del 29’. La XL EXTRALIGHTA® vacilla, ma stringe le maglie in area con un Thompson gigantesco e nel quarto periodo, un punticino per volta, torna a stretto contatto. La svolta sembra arrivare quando Mastellari prima infila la bomba del +1 (67-68), poi è glaciale dalla lunetta per il +3 (67-70) ed infine alza l’alley-oop per la tonante bimane di Thompson che, a 1’32” dalla sirena, sembra spingere la Poderosa vicinissima al traguardo (67-72). E invece Parrillo trova nel torbido un prezioso gioco da 3 punti, Bonacini fallisce la tripla che, con 45” sul cronometro, potrebbe chiudere i conti e sul ribaltamento di fronte Mekowulu impatta a quota 72 convertendo un rimbalzo in attacco in due punti.

Thomas avrebbe la palla per il nuovo vantaggio ma fallisce in penetrazione (con più di qualche dubbio sui contatti in area), mentre in difesa Bossi lucra due liberi preziosi con 14” sul cronometro: 2/2 e 74-72. La Poderosa ha però ancora il destino nelle sue mani: Thomas sbaglia di nuovo, ma stavolta a rimbalzo è Thompson ad arpionare la sfera subendo il fallo di Negri con 5” ancora da giocare. Il centrone americano senza il primo libero, ma fallisce quello del pareggio, Parrillo è più lesto di tutti a rimbalzo e i gialloblu non riescono nemmeno a spendere il fallo. Ancora un finale amaro, ancora una finale con tante recriminazioni. Nessun allarme, ma il boccone è duro da digerire.

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI - XL EXTRALIGHT® MONTEGRANARO 74-73

ORZINUOVI: Smith 4, Bossi 14, Siberna 5, Perin, Parrillo 15, Ferraro 5, Galmarini 2, Negri 13, Mekowulu 16. All. Salieri

MONTEGRANARO: Thompson 19, Miani ne, Berti ne, Mastellari 14, Conti 3, Palermo 7, Bonacini 4, Thomas 19, Cucci 4, Serpilli 3. All. Ciani

PARZIALI: 23-19, 14-21, 23-12, 14-21.

Fonte: ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: