Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Lo Janus Fabriano vuole fermare la corsa dell'imbattuta capolista Ozzano

Archiviato il turno infrasettimanale con la vittoria di Teramo, è già tempo di tuffarsi nella seconda domenica consecutiva al PalaGuerrieri: arriva la capolista Ozzano. A farci visita sarà la sorpresa di questo inizio di stagione, la squadra emiliana arriva infatti a Fabriano da imbattuta (4 su 4) e reduce da un blitz al PalaTriccoli di Jesi. Primato attuale meritato per la squadra del confermato coach Grandi che, reduce dalla salvezza della scorsa stagione, ha mantenuto la sua ossatura con inserimenti che stanno pagando ottimi dividendi.

Si parte da Luigi Dordei, lungo classe '81 con ottimi trascorsi nelle categorie superiori che ancora dispensa classe e concretezza in campo con numeri di tutto rispetto (13.3 punti e 7 rimbalzi di media). Cabina di regia affidata a Luca Montanari, play di 182 centimetri con estro, lucida regia e vena realizzativa (13.3 punti abbinati a 4.8 rimbalzi e 5.3 assist nelle prime 4 uscite). Sul perimetro agiranno Morara (10 punti e 4 rimbalzi di media) e capitan Corcelli (7.5 e 3.8 rimbalzi il suo fatturato) per dare concretezza e consistenza in entrambe le metà campo. Fondamentale è anche il contributo della coppia composta dai lunghi Iattoni e Crispi: il primo è un classe '92 con alle spalle diverse esperienze in Serie B, il secondo un gigante di 207cm, Entrambi sono arrivati in estate e contribuiscono rispettivamente con 12 punti e 7.5 rimbalzi di media e 6.5 punti con 7.3 rimbalzi.

Altro importante elemento nel reparto piccoli è la combo-guard Mario Chiusolo (vivaio Virtus Bologna), ottimo assist man (16 in 4 gare giocate). Una compagine che, al di là dell’ottimo avvio di campionato, è equilibrata con un collettivo in cui tutti gli elementi a disposizione possono valorizzarsi secondo le proprie caratteristiche. Sarà necessaria una grande prova della Ristopro per imporre agli ospiti il primo stop stagionale.

Fonte: ufficio stampa Janus Basket Fabriano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: