Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Macerata sbanca Pollenza, coach Palmioli ''Soddisfatto della prova dei ragazzi ma adesso testa a Pedaso''

Seconda di campionato e seconda vittoria per l'ABM che supera a domicilio i Fochi Pollenza e mantiene la vetta della classifica; i biancorossi si impongono per 69-62 dopo aver condotto per gran parte della gara. Una partita combattuta ed intensa come nelle previsioni, dove spesso le difese hanno avuto la preponderanza sugli attacchi con diversi canestri segnati grazie a vere e proprie prodezze individuali. I ragazzi di coach Palmioli a partire dal secondo quarto hanno pian piano preso il controllo della gara ed avrebbero anche potuto chiuderla prima con una maggior precisione ai tiri liberi, 20/39, ed invece hanno rischiato il suicidio nell'ultimo minuto riuscendo a riportare i ragazzi di coach Luciani dal meno dieci al meno tre a pochi secondi dalla fine.

Ecco le parole di coach Palmioli nel dopo gara:
"Avevo chiesto ai ragazzi una prova di maturità e mi hanno accontentato, è stata una partita difficile contro un validissimo avversario e su un campo storicamente ostico, noi siamo riusciti a prendere l'inerzia soprattutto grazie ad una grande prova difensiva a cui tutti i giocatori che ho schierato hanno contribuito con qualcosa di buono. Tante note positive ma la percentuale ai liberi e la gestione del finale sono due aspetti che non mi sono piaciuti. Stante l'assenza di Cardinali ho dovuto spremere di più alcuni giocatori ma, e qui voglio ringraziare il nostro preparatore Marco Minnozzi, la tenuta fisica è stata comunque ottima. Siamo ovviamente molto felici ma adesso testa a Pedaso dove servirà realmente un'impresa per uscire vincitori, in settimana valuteremo i due nuovi infortuni (ndr Tomassini scavigliato e Nardi che ha preso un colpo in testa) e vedremo di prepararci al meglio per affrontare una squadra oggettivamente fortissima".

Fochi Pollenza - Basket Maceratese 62-69

Pollenza: Ottocento, Selami 19, De Marco 3, Luciani C. 12, Mazzoleni R. 4, Borsella 2, Palmieri 3, Cingolani 9, Cerescioli 2, Lombardelli 4, Mari, Mazzoleni G. 4. All. Luciani N.

Macerata: Alfonsi ne, Mogetta ne, Tiberi 3, Zamponi 3, Santinelli 5, Nardi 12, Illuminati ne, Naspi 10, Antonante 3, Core 9, Severini 19, Tomassini 5. All. Palmioli

Parziali: 14-12, 13-17, 15-20, 20-20.
Progressivi: 14-12, 27-29, 42-49, 62-69.
Usciti per 5 falli: Mazzoleni R. (Pollenza); Zamponi, Nardi ed Antonante (Macerata)

Arbitri: Caforio e Mazzarini

Fonte: ufficio stampa Basket Maceratese
Foto di Alfonso Alfonsi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: