Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La replica della Vigor Matelica alla nota pubblicata dalla Robur Osimo

Tralasciando la valutazione dell’operato degli arbitri, che hanno diritto di sbagliare come i giocatori e gli allenatori e che non ci sembra il caso di analizzare e condannare tramite social, ci sentiamo in diritto ed in dovere di difendere il nostro atleta Samuele Vissani dalle accuse mosse tramite social dalla Robur Osimo, dopo la partita di C Gold disputatasi sabato scorso. Negli ultimi 10 anni Samuele Vissani ha ricevuto solo 2 giornate di squalifica (di cui 1 per espressione blasfema), quindi quando lo etichettate come “vero provocatore e responsabile di alcune azioni antisportive” e “noto ormai da anni in tutto il campionato per queste condotte poco etiche e a dir poco antisportive” esattamente, a cosa vi riferite?

Incommentabile invece la scurrilità dell’audio relativo alla diretta Facebook... Crediamo che le valutazioni comportamentali di ogni tesserato spettino alla società di appartenenza, ed aggiungiamo che ogni nostro atleta del roster della serie C è sottoposto a regolamento interno. Chiediamo pertanto alla Robur Osimo di abbassare i toni per una polemica inutile ed alquanto sterile e di chiedere pubblicamente scusa al nostro atleta.

Fonte: pagina Facebook Vigor Basket Matelica

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: