Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Nota della Poderosa Montegranaro sulla squalifica di Aaron Thomas. Il giocatore regolarmente in campo contro Mantova

La Poderosa Pallacanestro Montegranaro manifesta il proprio disappunto nell’apprendere della decisione del Giudice Sportivo di comminare una giornata di squalifica all’atleta Aaron Thomas per, si legge nel provvedimento, un presunto “comportamento offensivo nei confronti degli arbitri”. Appurati i fatti ascoltando il giocatore e rivisti i filmati della partita, non si evince alcun comportamento tale da giustificare una sanzione di questo tipo, che la società reputa assolutamente sproporzionata. La partita contro la Agribertocchi Orzinuovi si è svolta in un clima sereno sul campo e fuori: non capiamo perché macchiare una gara nella quale tutto è filato liscio e senza particolari problemi con un provvedimento che mette in difficoltà la società in maniera piuttosto importante. Da rimarcare il fatto che Thomas, in due stagioni e tre partite in Italia, non aveva mai ricevuto alcun provvedimento disciplinare.

Ringraziamo invece il giocatore perché, con grande responsabilità, si è scusato con la squadra e la società per l’imbarazzo creato, benché non ce ne fosse il bisogno, e si è proposto di sborsare di tasca sua la cifra necessaria per commutare la giornata di squalifica in sanzione pecuniaria. Onde per cui, sarà regolarmente in campo domenica per la sfida delle ore 18 al PalaSavelli contro la Pompea Mantova. 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: