Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Aquila Basket Trento, coach Brienza ''Treviso squadra tosta e solida, noi dobbiamo limitare i passaggi a vuoto''

La Dolomiti Energia Trentino cerca riscatto dopo tre sconfitte consecutive in Serie A nella storica “prima” con la De’ Longhi Treviso. L'allenatore dei trentini, Nicola Brienza, la presenta così:

«Domani ci aspetta una partita difficile contro un’avversaria tosta, una Treviso che in questo momento non è facile per nessuno da affrontare: la De’ Longhi è un team solido, che nasce da un gruppo ben consolidato a cui sono stati aggiunti americani di alto livello. La base è quella formata dalla squadra che l’anno scorso ha vinto il campionato di A2 con lo stesso allenatore e che anche in Serie A ha portato grande fiducia, grande entusiasmo e grandi stimoli. Questo gruppo collaudato, questo collettivo, sa poi esaltare anche le giocate di talento dei singoli, come Logan, Nikolic o Cooke. In più sono reduci da una grande vittoria nel derby con Venezia che ha sicuramente dato loro un’ulteriore spinta emotiva. I nostri risultati recenti non ci hanno aiutato, ma dopo l’amarezza per la sconfitta contro i polacchi di Gdynia in EuroCup ora vogliamo riprendere il cammino anche in campionato dopo le tre sconfitte consecutive che lo avevano un po’ interrotto: il nostro percorso di crescita prosegue, ora dobbiamo limitare i passaggi a vuoto e le disattenzioni che ci stanno costando tanto in termini di risultati».

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: