Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Sutor Montegranaro, coach Ciarpella ''E' un derby sentito. PSE può fare male a tutti, soprattutto in casa''

Siamo giunti alla vigilia del tanto atteso derby contro il Porto Sant’Elpidio Basket un appuntamento che manca dal panorama cestistico marchigiano da quasi 26 anni. Una sfida quindi molto sentita da parte di ambedue le tifoserie dove ci sono in palio 2 punti pesantissimi per due squadre che riconcorrono gli stessi obiettivi. La Premiata è reduce dalla sofferta vittoria casalinga ottenuta contro la Goldengas Senigallia ed a fare il punto sulla situazione in casa gialloblù è stato il coach Marco Ciarpella.

“Ci presentiamo a questo derby con molto entusiasmo dopo la aver conquistato contro Senigallia un’importante vittoria – esordisce il coach sutorino – cercheremo di dare il massimo per i nostri tifosi ma per noi sarà anche un match fondamentale all’interno di un percorso che ci deve condurre la salvezza. Ci attende una gara molto dura e la classifica del Porto Sant’Elpidio non deve ingannare, loro in casa sono un avversario molto ostico, quindi noi dovremo essere bravi a non farli esaltare perché come abbiamo visto nel preseason è una compagine che sa come metterci in difficoltà”.

La squadra biancoazzurra è ferma in classifica a 2 punti ma la loro unica vittoria è arrivata contro quella Virtus Civitanova che ha battuto la Sutor all’esordio. “Porto Sant’Elpidio è una squadra che ha un quintetto composto da individualità importanti. In queste prime gare è sempre riuscita ad esprimersi con delle buone prestazioni anche se a volte sono un po' crollati nel finale. Come dimostra la partita che hanno giocato contro Civitanova, se loro si esaltano trovando dei contropiedi e delle buone percentuali da tre punti, è una squadra che può fare male a tutti, soprattutto in casa”.

L’elemento che aggiunge valore a questa gara è che si tratta di un derby che manca da più di vent’anni quindi molto atteso: “Sappiamo bene che è un derby sentito e noi daremo tutto noi stessi come spero abbiamo fatto in queste prime 5 giornate – dichiara Ciarpella – spero in una bella cornice di pubblico e che ci sia un splendido spettacolo sia in campo che sugli spalti. Il nostro è un pubblico che ci supporta sempre con calore, mi auguro che non si vada oltre lo sfottò, che in partite come questa ci sta”.

Fonte: ufficio stampa Sutor Premiata Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: