Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Basket Maceratese sbanca Pedaso, coach Palmioli ''Felice della nostra prestazione contro una squadra fortissima''

Al termine di una partita intensa emozionante e ricca di capovolgimenti di fronte l'ABM supera Pedaso a domicilio e si issa solitaria in vetta alla classifica. In fase di presentazione avevamo scritto che sarebbero serviti 40 minuti di tenuta fisica e mentale ed in realtà ne sono serviti 45 visto che la gara è finita al supplementare. Difese forti e carti minimi da entrambe le parti all'inizio con i maceratesi che passano poi a condurre le danze fino alla fine dei primi 20 minuti poi, al rientro dagli spogliatoi, la "tempesta" Nasini col giocatore pedasino, all'esordio in campionato, che comincia a crivellare la retina da ogni dove: tiri da tre con percentuali spaziali, tiri da sotto, falli subiti e nemmeno la staffetta di marcatori, almeno quattro diversi, provata da coach Palmioli riesce a far nulla per fermarlo; rimonta e sorpasso effettuata dai padroni di casa che oltretutto nel momento in cui il dominatore della partita va in panchina a rifiatare, trovano un Del Buono che mette a segno otto punti in tre azioni consecutive.

Sembra la mazzata finale ma i biancorossi restano attaccati grazie a buone soluzioni offensive e reggono la botta, nei minuti finali arriva anche qualche errore dei ragazzi di coach Saccoccia e i maceratesi riagguantano parità e supplementare. Qui un paio di bombe danno il vantaggio agli ospiti che però si complicano la vita con gli errori dalla lunetta ma l'ultimo assalto pedasino viene fermato dalla difesa dei biancorossi che si portano così a casa i due punti e la testa della classifica. Ecco le dichiarazioni di coach Palmioli nel dopo gara:

"Sapevamo che dovevamo giocare una partita di grande presenza tecnica fisica, mentale ed ovviamente tattica; siamo stati bravi a rimanere sempre in partita, dopo averla condotta a lunga ad un certo punto sembrava ci fosse scappata via, ma difesa dopo difesa poco alla volta abbiamo ricucito fino ad arrivare al supplementare. Penso che anche lì la difesa sia stata determinante, sono felice della prestazione contro una squadra fortissima a cui vanno i miei complimenti. Per mia natura ho già archiviato questo bel momento e penso che sabato ci aspetterà un'altra battaglia contro San Severino la quale si è certamente rinforzata rispetto alla scorsa stagione ed è partita benissimo con due vittorie in tre gare. Tornando alla gara di stasera desidero ringraziare tutti i ragazzi per quanto hanno dato in campo, ognuno ha portato un suo contributo a questa bellissima vittoria e poi anche i moltissimi tifosi che ci hanno seguito fino a qua".

Pallacanestro Pedaso - Basket Maceratese 72-73 dts

Pedaso: Quercia 4, Centonza, Stampatori, Manfrini 1, Piciotti ne, Nasini 30, Del Buono 13, Quondamatteo 7, Meconi 4, Ficiarà ne, Moriconi ne, Venditti 13. All. Saccoccia

Macerata: Spina ne, Tiberi 8, Zamponi 10, Centioni 2, Santinelli 8, Bartoli 5, Nardi 11, Illuminati ne, Naspi 11, Antonante 2, Core 2, Severini 14. All. Palmioli

Fonte: ufficio stampa Basket Maceratese

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: