Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Poderosa Montegranaro cerca il riscatto sul campo dello Sporting Club JuveCaserta

Entra nel vivo il tour de force di questa settimana per la XL EXTRALIGHT®, che oggi pomeriggio parte alla volta della Campania per la prima di due partite in trasferta nei prossimi cinque giorni. Domani sera (palla a due ore 20.30), i gialloblu saranno di scena in un tempio del basket italiano, il PalaMaggiò, per il match contro la Juve Caserta valido per il turno infrasettimanale del campionato di Serie A2. Sfida delicata per entrambe le formazioni, appaiate a quota 2 punti in classifica e reduci da brucianti sconfitte in volata: la Poderosa da quella casalinga contro Mantova, Caserta da quella in diretta tv sul parquet di Ravenna. Cliente scomodo il team di coach Nando Gentile, ripescato in estate dopo la rinuncia di Pescara e assemblato con l’obiettivo di provare a riportare in alto una piazza storica del nostro basket.

Per farlo la società gli ha messo in mano una squadra di grande qualità individuale, ma che ancora deve trovare i giusti equilibri tra una fase offensiva spumeggiante e una difensiva piuttosto lacunosa (la Juve è miglior attacco e peggior difesa del girone). Il leader offensivo della squadra casertana è il funambolo americano Seth Allen, assente nella sfida di Supercoppa vinta dalla Poderosa al PalaSavelli (era stato appena ingaggiato per sostituire l’infortunato Isaiah Swann) e capocannoniere del girone a 23,8 punti di media (col 60% da 2 e il 43% da 3). Al suo fianco sugli esterni giostrano il campione d’Italia in carica Marco Giuri (16,5 punti col 42% da 3, 4,8 rimbalzi e 3,3 assist) e l’esperto Norman Hassan (10,3 punti col 72% da 2 e il 40% da 3), mentre sotto le plance occhio alla coppia composta dall’ala americana ex Latina Michael Carlson (18,5 punti col 60% da 2 e il 50% da 3) e dall’ex pivot della Nazionale Marco Cusin (9,3 punti e 5,5 rimbalzi).

La panchina è più che profonda, nonostante la partenza di Nicolas Stanic in direzione Chieti. Senza l’argentino, in cabina di regia più minuti per l’emergente Tommaso Bianchi (3,7 punti e 3,0 rimbalzi), prelevato insieme alla guardia Mirco Turel (8,5 punti e 3,3 rimbalzi) da quella Orzinuovi fresca di vittoria del campionato di Serie B. Nei ruoli di ala spazio ad altri due giovani come Dimitri Sousa (6,5 punti a gara) e Andrea Valentini (0,8 punti a partita), mentre il pivot di scorta è il navigato Paolo Paci (5,3 punti e 3,8 rimbalzi).

Il match sarà trasmesso in diretta streaming per abbonati su LNP Pass (https://lnppass.legapallacanestro.com/) e in diretta audio su Poderosa Live Radio (https://poderosabasket.it/radio/), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). La partita sarà poi trasmessa in differita giovedì sera alle 22.30 su Tvrs (canale 11 del digitale terrestre).

Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: