Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Cus Ancona pronto al debutto sul campo del Porto San Giorgio Basket

Tutto pronto in casa del Cus Ancona per la prima giornata nel campionato di serie C umbro marchigiano di basket femminile. Cus Ancona che iniziera il suo cammino in campionato al Palasavelli contro il Porto San Giorgio sabato pomeriggio inizio gara ore 18. Trasferta difficile da decifrare per il tecnico Cristiano Gaspari anche per il fatto che rispetto allo scorso anno la formazione di casa ha cambiato davvero pelle con tante giocatrici che ora militano nelle fila del Porto San Giorgio. Stessa cosa per il Cus Ancona che nel periodo estivo è riuscito a raggiungere l’accordo con Chiara Cerri play, Michela Marcelletti pivot, Sofia Mosconi ala, Ilaria Galli guardia, Michela Marchionne play oltre che Michela Moscoloni un rientro a tutti gli effetti con questa ragazza che già due anni fa aveva giocato con il Cus Ancona.

Una rosa competitiva guidata da un tecnico bravo e preparato come Cristiano Gaspari. Nel girone oltre che al Cus Ancona e al Porto San Giorgio ci sono tre formazioni umbre: Umbertide, Todi e Perugia. Campionato che viene gestito dal comitato regionale umbro che ha previsto gare di andata e ritorno che verranno giocate per ben due volte ciascuna. In poche parole Ancona e Porto San Giorgio nell’arco della stagione tanto per fare un esempio incroceranno le proprie strade per ben 4 volte. Per il momento il comitato regionale umbro ha deciso che la prima classificata al termine della stagione regolare sarà promossa in serie B decisione questa che potrebbe essere rivista con le cinque società che stanno chiedendo una finale tra la prima e la seconda classificata sempre al termine della stagione regolare proprio per rendere più avvincente il torneo che ha visto molte squadre non iscriversi.

Ufficio Stampa

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: