Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Sutor Montegranaro, Michele Tremolada ''Contro Chieti gara tirata, dovremo farci trovare pronti''

La Premiata è tornata a sudare dopo aver meritatamente festeggiato il successo nel derby contro il Porto Sant’Elpidio Basket che ha lanciato i ragazzi di coach Ciarpella a quota 8 nella graduatoria del girone C. Un campionato che si fa via via più duro e che mette davanti ai gialloblù delle sfide sempre più complicate. Come quella che li attende domenica contro la Teate Basket Chieti sul parquet della Bombonera e proprio di questo appuntamento ce ne ha parlato il numero 9 sutorino Michele Tremolada.

Michele quali sono le emozioni che ti ha lasciato la vittoria di un derby così sentito come quello contro Porto Sant’Elpidio?
“Sono molto felice, così come tutta la squadra, del successo ottenuto domenica. Oltre ai due punti, questa era una gara molto attesa anche da parte dei nostri tifosi ed essere riusciti a regalargli questa gioia non può che avvalorare la vittoria. Vincere un derby così davanti a tutto quel pubblico è stato davvero emozionante”.

I numeri di inizio anno della Sutor dicono 8 punti nelle prime 6 giornate. Ti aspettavi una partenza del genere?

“Magari non mi sarei atteso 4 vittorie nelle prime 6 gare ma sicuramente mi aspettavo un grandissimo impatto con il campionato da parte di tutti e così è stato. Credo che abbiamo dimostrato di potercela giocare contro chiunque, soprattutto in casa, dove c’è sempre un pubblico caloroso che ci da un grande mano. Ora dobbiamo continuare su questa strada e concentrarci sul prossimo avversario”.

Sei stato l’ultimo arrivo della calda estate sutorina. Come sta andando la tua esperienza con la maglia gialloblù fino ad ora?
“Mi sto trovando davvero bene sia in campo che fuori. Sono felice della scelta fatta in estate di venire qui, la quale in gran parte è ripagata dal fantastico pubblico che c’è alla Bombonera ma anche della maniera con cui questo paese vive la pallacanestro che credo sia qualcosa di unico”.

Domenica si ritorna tra le mura della Bombonera dove affronteremo la Teate Basket Chieti. Che gara ti aspetti che sarà?

“Sarà una gara molto tirata dove i nostri avversari faranno valere sin da subito la loro fisicità. Noi abbiamo l’obbligo farci trovare pronti e, oltre a saper incassare i loro colpi, dovremo soprattutto essere bravi ad attaccare per prendere pian piano il controllo della gara”.

Allora non ci resta che darci appuntamento a domenica per vivere un’altra importantissima sfida!
“Domenica ci attende una gara importante e vogliamo giocarla davanti ad un grande pubblico. I nostri tifosi ci sono sempre vicino e il loro aiuto è fondamentale nei momenti di difficoltà, per questo li voglio sempre più numerosi perché abbiamo bisogno del loro casino”.

Fonte: ufficio stampa Sutor Premiata Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: