Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Basket Club Fratta Umbertide si impone sull'Asd Flyers

"Spero di tornare da Umbertide più che con una sconfitta, con la consapevolezza di aver giocato in un modo che non rende merito all'impegno con cui ci stiamo allenando da due mesi e mezzo; e del fatto che non è importante pensare a vincere se non ci si focalizza su come giocare. La squadra che abbiamo incontrato è stata sicuramente una di quelle con cui confrontarci senza particolari timori, e che ha imposto il proprio ritmo di gioco in attacco e in difesa meritando il risultato finale: è ovvio che avremmo dovuto giocare per ottenere il contrario. In particolare la nostra dedizione difensiva è stata assolutamente insufficiente."

A coach Zampini dispiace dimostrare la propria delusione: non certo per i due punti non conquistati, ma per come è stata interpretata la partita. Non di meno ammette che quella di sabato sera sia stata una normale, seppur non necessaria, tappa di un viaggio appena iniziato. "Come squadra, e Società, non abbiamo ancora una storia, che stiamo costruendo in ogni allenamento e ogni partita: qualsiasi risultato si costruisce, e poi si mantiene, con il lavoro e non con speranze o illusioni. Siamo anche fermamente convinti che nessun alibi permetta alcun progresso, e che drammatizzare un passo falso o entusiasmarsi per un risultato positivo non ci faranno perseguire il tentativo di realizzare il programma che ci siamo proposti."

"Evidentemente io per primo dovrà essere più convincente di quanto non sia nel fare adottare gioco e mentalità, che sono il vero obbiettivo di questa stagione. Ne sono ampiamente ottimista e molto motivato, ma tutti i giocatori impegnati quest'anno sono in grado di capirlo e reagire."

Obbiettivamente il risultato non traduce l'andamento della gara. Dopo un inizio di primo quarto iniziato dai Flyers con grosso impeto offensivo, la reazione dei ragazzi del Fratta ha permesso loro di concludere la prima frazione con un vantaggio di 3 punti. Nel secondo e terzo quarto gli umbertidesi tenevano ben saldo il ritmo di gioco, con vantaggi che arrivavano fino a oltre 15 punti. Solo una reazione finale della squadra ospite, unita alla consapevolezza di quella ospitante che la partita fosse ormai decisa, ha permesso ai Flyers di ridurre le distanze a 8 punti. Ora i lagunari attendono un importante appuntamento tra 15 giorni, dopo una pausa imposta dal campionato: l'inaugurazione agonistica del Palazzetto dello Sport di Passignano, sabato 16 novembre alle 19:00, in cui affronteranno i Sioux spellani."

Basket Club Fratta - Flyers ASD 78-70

Basket Club Fratta: Angeletti 2, Babucci 3, Bargelli, Bartolini 5, Gagliardini 13, Giornelli 3, Grassini, Micheli 4, Monsignori 5, Staccini 19, Tognaccini 2, Torrioli 22. All. Orticagli

Flyers ASD: Bianchi 2, Jovane, Millucci 18, Monelli 19, Pellicani 12, Podi, Rossi 2, Simonetti, Tacconi 2, Tondini 15, Venturini. All. Zampini

Parziali: 23-20, 20-13, 22-17, 13-20
Usciti per falli: Giornelli (Bk Fratta)

Arbitri: Piancatelli e Sparvoli

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: