Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Titano San Marino in trasferta sul campo della Taurus Jesi, la presentazione di coach Padovano

C’è la Taurus Jesi in calendario per i Titans in questa settima giornata di campionato. I ragazzi di coach Padovano scenderanno nelle Marche domani, sabato 9 novembre, con la palla a due a Jesi prevista per le 21 (arbitri Foti e Adami). È per il momento uguale, la classifica delle due squadre: 2 vinte e 4 perse per San Marino, 2 vinte e 4 perse per Jesi. Diversissimo invece il modo in cui questi successi sono stati ottenuti: entrambi in casa per la Pallacanestro Titano, entrambi in trasferta per la Taurus. Va da sé che una delle due romperà il ghiaccio in questa settima giornata…

- Coach, tra C Silver e Under 18 Eccellenza siete immersi in un periodo di partite davvero importanti. Quanto è difficile valutare l’importanza delle singole sfide ogni volta?
“È la chiave di tutto. Le squadre che vogliono crescere devono essere capaci di capire che la partita alle porte è sempre la più importante. Ogni partita deve essere sempre presa con lo stesso livello alto di attenzione”

-Abbiamo già avuto modo, come Pallacanestro Titano, di affrontare la Taurus Jesi nel campionato 2018/2019. In cosa si differenzia la versione attuale del team marchigiano?

“Direi che più o meno si tratta dello stesso gruppo, anche se alcune modifiche sono state effettivamente operate. Si sono rinforzati con qualche cambio nel reparto lunghi e sono una squadra che può avere sprazzi di ottimo gioco e alte realizzazioni, dovremo stare molto attenti”

-Come sta il gruppo?
“Qualche problema in settimana per Tommaso Felici, la cui condizione stiamo ancora valutando. Per il resto tutti bene”

-Quale deve essere l’idea dei Titans per questa trasferta a Jesi?

“Dobbiamo cercare di uscire da questo momento buio. Nell’ultima partita non abbiamo fatto una bella figura e tutti insieme dobbiamo subito ritrovare il bandolo della matassa. Il risultato conta, certo, ma l’atteggiamento ancora di più. Mi interessa prima di tutto quello: dovremo avere un atteggiamento ben diverso da quello dell’ultima partita”

A Jesi per rinascere, forza Titans!!!!!

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: